La Heineken potrebbe unirsi alla Red Bull

Ma non sarà una partnership economica

La Heineken potrebbe unirsi alla Red Bull

Fresca di firma con Bernie Ecclestone per una partnership da 150 milioni di dollari la Heineken ha deciso di mettere altra carne sul fuoco del Circus e per il prossimo futuro appoggerà due team pur non comparendo con il proprio logo su auto e tute.

“La nostra non sarà una vera collaborazione economica ma più di supporto psicologico e un modo per permettere alle persone di venire a contatto con questo mondo esclusivo” – ha spiegato il senior director Gianluca di Tondo.

“Riguardo le scuderie a cui potremmo unirci, vi posso dire che siamo molto vicini all’accordo con la sola Red Bull un po’ perché apparteniamo alla medesima area di mercato e in secondo luogo per la presenza di Max Verstappen, utile dal punto di vista del marketing essendo olandese come il brand. Il secondo nome invece lo stiamo ancora valutando” – ha sottolineato.

Quindi sul momento dell’annuncio il manager ha dichiarato che bisognerà aspettare il Gp d’Italia del prossimo settembre di cui sarà title sponsor.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. ale7485

    16 Giugno 2016 at 00:01

    Chissà perché aspettano proprio il GP d’Italia per il secondo annuncio…

  2. priste14

    16 Giugno 2016 at 09:19

    non capisco questa unione commerciale??

    red bull e heineken non sarebbero 2 marchi in conflitto sull’auto??

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati