La Ferrari critica la scelte delle mescole Bridgestone

La Ferrari critica la scelte delle mescole Bridgestone

La Ferrari ha criticato la Bridgestone per la scelta operata dal fornitore giapponese riguardo le mescole delle gomme. Secondo il responsabile del progetto, Aldo Costa, la selezione sarebbe ricaduta "su mescole troppo dure per alcuni circuiti", si legge in un'intervista concessa dal tecnico della Ferrari ad Auto Motor und Sport.

La Bridgestone ha annunciato di recente la selezione delle mescole per le rimanenti gare del 2008.

La mescola piu' morbida sara' utilizzata a Singapore, mentre al Fuji sara' impiegata quella un po' piu' dura.

Gomme "hard" e "medium" saranno utilizzate in Cina, e per il finale di stagione, in Brasile, la Bridgestone ha scelto una mescola piu' dura rispetto a quella utilizzata l'anno scorso.

"Questa gara sara' molto calda, come abbiamo visto l'anno scorso, e i nostri dati dell'ultima, eccitante gara dell'anno scorso, ci hanno mostrato che questo cambiamento sarebbe stato positivo per i team" ha spiegato Hirohide Hamashima, responsabile della Bridgestone.

Pat Symonds, responsabile dell'engineering della Renault, ha appoggiato il malcontento della Ferrari: "La selezione per Hockenheim e' stata senza dubbia troppo dura. Anche per Spa e Monza mescole un po' piu' morbide sarebbero state sufficienti".

La Ferrari critica la scelte delle mescole Bridgestone
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati