Il mondo della F1 non crede alle minacce della Ferrari

Il mondo della F1 non crede alle minacce della Ferrari

La FIA, Bernie Ecclestone, gli esperti, la stampa ed i fans non sono totalmente convinti della minaccia della Ferrari di lasciare la F1 alla fine di quest’anno. Il team italiano non accetta il tetto del budget proposto ed e' arrabbiato per il modo in cui e' governato lo sport. Martedi' la scuderia ha annunciato che se le cose non dovessero cambiare non prendera' parte al mondiale del prossimo anno. “Non sono uno che puo' parlare di matrimoni perfetti,” ha detto Ecclestone, il quale si sta separando dalla moglie Slavica, “ma questo si' e' un matrimonio perfetto. E’ semplicemente cosi' e non cambiera' nulla,” ha dichiarato martedi'.

“Spero che la Ferrari non decida di andarsene, qualcosa puo' essere rivisto e tutti si accontenteranno, ma non sara' facile,” ha aggiunto.

Il consigliere tecnico della FIA Tony Purnell ha ricordato minacce analoghe della Ferrari in passato che poi non si sono concretizzate. “Sono ottimista,” ha detto al The Sun. “Tutte le volte che qualcosa e' cambiato i team hanno dato vita ad un Apocalisse – il congelamento dei motori, i V8, i V10 e cosi' via. In tutte le occasioni qualcuno ha dichiarato che la F1 sarebbe morta. Queste esperienze fanno si' che la FIA diventi piu' resiliente riguardo alle isterie,” ha aggiunto.

Mosley non ha rilasciato commenti, ma fonti vicine al presidente hanno detto al quotidiano Times che la notizia “e' stata ricevuta senza allarme” perché la minaccia “non e' inattesa e non avra' un seguito”. Eddie Jordan, ex capo della Jordan ed ora commentatore della TV britannica, ha considerato la minaccia “un annuncio politico. Scommetto come la Ferrari non lascera' mai la F1 perché ne sono legati, sono completamente connessi con la categoria,” ha detto l’irlandese a Sky News. “E’ il loro unico programma di marketing.”

Un sondaggio condotto dalla Gazzetta dello Sport ha dimostrato che il 62,4 per cento dei fans crede che la Ferrari sara' al via della prossima stagione, mentre il The Guardian ha pubblicato un altro sondaggio nel quale il 49,6 per cento delle persone afferma che la F1 puo' sopravvivere senza la scuderia di Maranello.

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati