Gerhard Berger suggerisce a Schumacher di ritirarsi dopo quest’anno

Gerhard Berger suggerisce a Schumacher di ritirarsi dopo quest’anno

Secondo Gerhard Berger, Adrian Newey garantirà alla Red Bull la permanenza in F1 con un ruolo di rilievo. L’austriaco ha inoltre consigliato a Michael Schumacher di appendere il casco al chiodo.

Il vincitore di 10 Gran Premi, conosce molto bene Newey, avendo vinto come team boss il GP di Italia del 2008, quando Vettel portò al trionfo la Toro Rosso che beneficiava di soluzioni progettate proprio da Newey.

“Fino a quando avranno Adrian Newey nel loro staff tecnico, la Red Bull avrà sempre la vettura più veloce, o al massimo la seconda vettura più veloce”.

“E Vettel può fare la differenza anche se ha la seconda vettura più veloce, grazie alla confidenza ed all’esperienza acquisita”.

Ma l’austriaco, ha anche citato un altro pilota tedesco vale a dire Michael Schumacher.

“Non credo che rinnoverà il suo contratto”, ha detto Berger riferendosi al fatto che questo è l’ultimo anno previsto dall’accordo con la Mercedes.

“Ad un certo punto dovrà stancarsi. Non ha alcuna chance contro Rosberg” ha spiegato “Dovrà ammettere che in un età superiore ai 40 anni non è possibile battere un giovane del livello di Rosberg”.

Adesso infatti i giovani talenti sono la specialità di Berger, dopo essere stato nominato dal suo vecchio capo Jean Todt come presidente della single seater commission della FIA.

L’austriaco sostiene che le categorie junior costino troppo.

“Penso che il costo giusto per una stagione di kart sia 50.000 €, 100.000 € per una serie di medio livello, 300.000 € per la Formula 3, ed infine mezzo milione di euro per una delle ultime serie prima della F1”

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

115 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati