Formula 1 | Regolamenti 2020, Todt contro la tecnologia: “Dobbiamo rendere più difficile la vita ai piloti”

"Sono convinto che, ad esempio, bisognerebbe abolire la telemetria", ha affermato il francese

Todt ha parlato dello studio sui regolamenti per il futuro, sottolineando come la tecnologia sia un aspetto da valutare attentamente per il futuro
Formula 1 | Regolamenti 2020, Todt contro la tecnologia: “Dobbiamo rendere più difficile la vita ai piloti”

Intervistato dalla BBC durante l’ultimo Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1, Jean Todt è tornato sullo studio delle normative per la stagione 2020, sottolineando come la Federazione, insieme a Liberty Media, dovrebbe valutazione l’abolizione di alcuni aiuti fondamentali per i piloti.

Secondo quanto dichiarato dal Presidente della FIA, infatti, lo studio per il 2020 dovrebbe analizzare i benefici degli aiuti tecnologici, eliminando quelli che influiscono maggiormente (vedi ad esempio la telemetria, strumento ormai fondamentale per la guida dei piloti.ndr).

Una proposta curiosa il cui obiettivo sarebbe quello di riportare in auge il pericolo dell’errore, così da offrire gare meno scontate fin dalla partenza.

“Dobbiamo rendere più difficile la vita ai piloti perché è dai loro sbagli che nascono le belle gare e i bei campionati”, ha affermato Jean Todt. “Bisogna fare una lista degli aiuti tecnologici che hanno a disposizione e capire quali eliminare”.

“Sono convinto che, ad esempio, bisognerebbe abolire la telemetria, non ha senso che ci siano 50 persone pronte a dire a un singolo pilota cosa sta succedendo in pista”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati