Formula 1 | Passo indietro di Liberty Media sulle ombrelline: “Abolirle? No, vogliamo solo cambiare il loro ruolo”

"Non vogliamo una figura capace solo di esibirsi con un cartello in mano" ha aggiunto Murray Barnett

Formula 1 | Passo indietro di Liberty Media sulle ombrelline: “Abolirle? No, vogliamo solo cambiare il loro ruolo”

In un’intervista rilasciata a Marketing News, Murray Barnett ha parlato del ruolo delle ombrelline in Formula Uno, sottolineando come l’intenzione di Liberty Media non sia quella di abolirle dalla griglia di partenza dei Gran Premi. Secondo il responsabile marketing della Formula Uno, l’obiettivo della gestione statunitense è quello di evolvere il loro ruolo, renderle più attive. Liberty vuole abbandonare l’idea dell’ombrellina capace solo di sorridere e di tenere un cartello in mano, introducendo qualcosa di nuovo e moderno, capace di rispettare il ruolo della donna nella società moderna.

Ecco le parole di Murray Barnett: “Stiamo analizzando l’intera situazione, studiandoci sopra. Non vogliamo abolire le ombrelline, ma semplicemente cambiare il loro ruolo, renderle più importanti. Non vogliamo una figura capace solo di esibirsi col proprio corpo, magari limitandosi a esporre un cartello, bensì qualcosa di diverso. Stiamo ancora studiato un piano definitivo, ma vogliamo del progresso, lasciandoci alle spalle questa idea. Vogliamo qualcosa di progressista e soprattutto moderno”.

Roberto Valenti

Formula 1 | Passo indietro di Liberty Media sulle ombrelline: “Abolirle? No, vogliamo solo cambiare il loro ruolo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati