Formula 1 | McLaren, Goss: “Nel 2018 aumenteranno le gare con due pit stop”

Secondo il direttore tecnico della scuderia inglese, le scelte della Pirelli comporteranno una variazione delle strategie standard

Formula 1 | McLaren, Goss: “Nel 2018 aumenteranno le gare con due pit stop”

Come ribadito più volte da Mario Isola, la Formula 1 nel 2018 propenderà su gare da due pit stop. Gli pneumatici Pirelli di quest’anno, tendenzialmente, garantiranno una maggior performance e dunque, al contempo, un degrado superiore rispetto alle mescole del 2017: da qui, la necessità di più soste.

Nei test disputati ad Abu Dhabi lo scorso novembre, i team hanno già avuto l’opportunità di assaggiare i nuovi pneumatici, tra cui l’Hypersoft, la più morbida della gamma, che presumibilmente verrà utilizzata su tracciati cittadini o con scarso grip.

Crash.net ha riportato le parole rilasciate da Tim Goss, direttore tecnico della McLaren, in merito, appunto, alle mescole del 2018: “È stata resa nota le scelta degli pneumatici per le prime gare: abbiamo fatto un’analisi e penso che il grip aumenterà. Le prestazioni potrebbero migliorare di mezzo secondo al giro, qualcosa del genere: inoltre, rispetto a prima, le gare propenderanno su due soste. Pensiamo ancora che ci sarà un mix di gare da uno o due pit stop, anche se tendenzialmente saranno di più le corse con due soste. Dobbiamo conoscere le gomme, ovviamente le abbiamo testate ad Abu Dhabi, un circuito dalle condizioni piuttosto calde, ma dobbiamo imparare di più su questi pneumatici su altri altri tracciati. Comunque, in linea generale, penso che Pirelli abbia fatto un ottimo lavoro nell’ascoltare e nel muoversi nella giusta direzione”.

Federico Martino

Formula 1 | McLaren, Goss: “Nel 2018 aumenteranno le gare con due pit stop”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati