Formula 1 | Jacques Villeneuve: “La F1 va male da quando ha iniziato a dare ascolto ai fans”

Il Campione del Mondo 1997 esprime le sue opinioni sull'attuale crisi della F1

Formula 1 | Jacques Villeneuve: “La F1 va male da quando ha iniziato a dare ascolto ai fans”

Jacques Villeneuve crede che la F1 ha preso una direzione sbagliata a causa delle richieste dei propri fans.

Il canadese è stato molto critico nei confronti del DRS – introdotto nei Gran Premi nel 2011 per cercare di aumentare i sorpassi – in quanto crede che quest’ultimo ha “distrutto” l’arte del sorpasso.

Inoltre sempre secondo Villeneuve, il DRS ha tolto suspence alle gare perchè adesso un pilota più veloce può sorpassare molto facilmente quello davanti a lui senza dover trovare delle vie alternative.

“Sfortunatamente la F1 va male da quando ha iniziato a dare ascolto ai propri fans, che si lamentavano per la mancanza di sorpassi” ha dichiarato il canadese sul palco dell’Autosport International.

“Questo ha cosa a portato? Al DRS. Quest’ultimo porta centinaia di sorpassi a gara, ma ditemi se vi ricordate un sorpasso degno di nota da quando è stato introdotta l’ala mobile. Non lo ricordate perchè non vediamo più i piloti sforzarsi.”

“In una gara di moto, certe volte un pilota impiega qualcosa come 10 giri per sorpassare un altro pilota. Ed in questi dieci giri vedi il pilota lavorare duro per poter superare, e questo porta anche ad un effetto sorpresa quando il sorpasso riesce.”

“In F1 e col DRS non è così, sei sul rettilineo e schiacci un pulsante e sei subito davanti.”

“Tutti vogliono vedere più competizione. Vogliamo che i boxer si facciano male l’un l’altro per vedere chi è il più forte. Non vuoi vedere dei boxers con grossi guantoni in modo che non si facciano male. Il DRS è una cosa di questo genere, non prendiamoci rischi, premiamo un bottone. E’ come sorpassare in autostrada. Per questo non vediamo più delle gare vere. Ci sono tanti sorpassi ma è comunque noioso, dunque dovremmo fare in modo che non sia così” ha aggiunto il canadese.

Il campione del Mondo 1997 crede inoltre che la F1 dovrebbe rimanere veloce e costosa, ed ha aggiunto come ormai ci sia stato un calo di “qualità” in quanto i piloti sono forzati a rallentare a causa degli pneumatici.

“La F1 è stato sempre un sport estremo, dove bisogna spingersi al limite. Dovrebbe essere veloce, costosa e pazza. Ed adesso non è quello che abbiamo. Vediamo i piloti che escono dalle vetture senza nemmeno un pò di sudore perchè hanno “massaggiato” la vettura per tutta la gara, guidando otto secondi più lenti delle qualifiche. E’ sbagliato”

Stefano Rifici (@SedyBenoitPeace)

Formula 1 | Jacques Villeneuve: “La F1 va male da quando ha iniziato a dare ascolto ai fans”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Tre zone DRS per il GP di Singapore

Sarà possibile usufruire dell'ala mobile anche sul rettifilo che porta da curva 13 a curva 14
I piloti potranno sfruttare tre zone DRS nel Gran Premio di Singapore, quindicesimo appuntamento stagionale del Mondiale 2019 di Formula