Formula 1 | Ferrari, il 2018 la stagione più redditizia nell’era dei 25 punti a vittoria

La scuderia di Maranello, negli ultimi otto anni, non aveva mai totalizzato così tanti punti in una stagione

Formula 1 | Ferrari, il 2018 la stagione più redditizia nell’era dei 25 punti a vittoria

Quella appena conclusa, è stata per la Ferrari la stagione più proficua dal 2010 a questa parte, ovvero da quando la FIA ha introdotto il nuovo sistema di punteggio che prevede l’assegnazione di 25 punti al vincitore del Gran Premio. Nel Mondiale 2018, infatti, la scuderia di Maranello ha totalizzato 571 punti, di cui 320 conquistati da Sebastian Vettel e 251 da Kimi Raikkonen, approfittando anche del “calendario lungo”, composto da 21 appuntamenti, architettato dalla Formula 1. Una piccola soddisfazione non sufficiente ad interrompere l’egemonia della Mercedes, ma che rende onore al Cavallino, da quattro anni a questa parte protagonista di una costante crescita che, fatta eccezione per il passo a vuoto del 2016, i tifosi della Ferrari sperano possa tramutarsi in qualcosa in più che in un secondo posto nel campionato costruttori.

I punti totalizzati nel campionato costruttori dalla Ferrari dal 2010 al 2018

2010:  396 pti  (Alonso-Massa) – 19 gare

2011:  375 pti  (Alonso-Massa) – 19 gare

2012:  400 pti  (Alonso-Massa) – 20 gare

2013:  354 pti  (Alonso-Massa) – 19 gare

2014:  216 pti  (Alonso-Raikkonen) – 19 gare

2015:  428 pti  (Vettel-Raikkonen) – 19 gare

2016:  398 pti  (Vettel-Raikkonen) – 21 gare

2017:  522 pti  (Vettel-Raikkonen) – 20 gare

2018:  571 pti  (Vettel-Raikkonen) – 21 gare

Formula 1 | Ferrari, il 2018 la stagione più redditizia nell’era dei 25 punti a vittoria
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati