Formula 1 | Brawn sulla separazione McLaren – Honda: “E’ stata una scelta corretta”

"La situazione è notevolmente cambiata", ha affermato Brawn

McLaren è partner di Renault dalla stagione 2018
Formula 1 | Brawn sulla separazione McLaren – Honda: “E’ stata una scelta corretta”

Intervistato da motorsport.com, Ross Brawn ha parlato della burrascosa separazione tra McLaren e Honda, sottolineando come l’addio abbia portato la scuderia di Woking a valutare attentamente il lavoro che veniva svolto all’interno della factory.

Secondo il braccio di Chase Carey, l’addio di Honda (e quindi delle giustificazioni relative al motore) ha messo in evidenza i tanti problemi di natura tecnica della vettura, aspetto che ha permesso al scuderia a rifondare quasi totalmente a struttura ingegneristica a Woking.

Una mossa importante, condivisa da quasi tutti gli addetti ai lavori, che ha regalato a Carlos Sainz e Lando Norris una MCL34 in grado di raggiungere piazzamenti importanti nel corso della passata stagione.

“Molti credono che la McLaren abbia fatto un grande errore a separarsi dalla Honda, ma penso che sia stata una decisione necessaria per ricostruire il team”, ha dichiarato Ross Brawn. “Hanno sempre incolpato la Honda, ma credo che adesso siano consapevoli che non era solo il motore il problema. Nell’abbandonare il motorista giapponese si sono resi conto che dovevano fare qualcosa per risollevare la squadra e l’arrivo di Renault, motorista che stava facendo bene con un altro team, ha messo in evidenza tutti i problemi. Hanno apportato dei cambiamenti e ritengo che la situazione sia notevolmente cambiata”.

Formula 1 | Brawn sulla separazione McLaren – Honda: “E’ stata una scelta corretta”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati