Force India: Problemi di grip e di bilanciamento nelle libere a Singapore

Force India: Problemi di grip e di bilanciamento nelle libere a Singapore

Adrian Sutil, P1 – 1:51.544, POS 12; P2 – 1:49.710, POS 12
"Sono abbastanza soddisfatto della macchina, ma e' difficile giudicare il grip al posteriore, ci sono ancora dei problemi di graining, in particolare con le mescole morbide. Abbiamo ancora molto lavoro da fare, ma e' solo venerdi. Penso che possiamo fare molto meglio e avvicinarci al top. Sento che avrei potuto fare meglio ma il traffico non mi ha permesso di mettere insieme un giro veloce. Continuo a credere che possiamo entrare in zona punti e speriamo di essere nella top ten in qualifica, che ovviamente e' il nostro obiettivo per il weekend."

Vitantonio Liuzzi, P1 – 1 1:52.905, POS 18; P2 – 1:50.605, POS 18
"E' andata molto bene oggi. La cosa piu' importante per me e' stata quella di imparare il circuito e abituarsi alla pista, i dossi e i cordoli e penso che stiamo andando nella giusta direzione. Abbiamo faticato un po' con l'equilibrio, che non ha aiutato, ma abbiamo fatto molti giri e cercato di capire le gomme. Penso che domani andra' molto molto meglio. Abbiamo un po' di lavoro da fare con il set-up ma abbiamo tutta la notte per pensarci!"

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Sutil lascia la Williams

Il tedesco sarebbe vicino ad un accordo per correre in un'altra serie
Adrian Sutil ha deciso di guardare altrove. Il tedesco, chiamato dalla Williams a ricoprire il ruolo di tester dopo i
News F1

Sauber citata in giudizio da Adrian Sutil

Un episodio analogo a quello dello scorso anno che vide protagonisti la scuderia di Hinwil e Van der Garde
Si prospetta un inverno caldo per la Sauber. Per la seconda stagione consecutiva il team di Hinwil è al centro
News F1

Sutil torna a Suzuka per ricordare Bianchi

Il 5 ottobre di un anno fa la gru contro cui andò a sbattere la Marussia stava rimuovendo la Sauber del tedesco
Poco meno di un anno fa si era trovato ad essere impotente spettatore a bordo pista del fatale incidente che