Ferrari, Vettel: “Abbiamo cercato di provare quanto più possibile in un solo giorno”

Le valutazioni del tedesco al termine della prima giornata di test in Spagna

Ferrari, Vettel: “Abbiamo cercato di provare quanto più possibile in un solo giorno”

Al termine della prima giornata di test in-season sul tracciato di Barcellona, Sebastian Vettel ha spiegato il programma di lavoro portato avanti dalla Scuderia Ferrari sulla SF16-H. Una giornata importante dove i tecnici si sono concentrati su alcune regolazioni della monoposto, soprattutto dopo i tanti problemi accusati dai due piloti durante le qualifiche di sabato. Vettel ha inoltre sottolineato come Monte Carlo, nonostante le tante difficoltà messe in mostra nel terzo settore di Barcellona, sia una pista dove la SF16-H può dire la propria in termini di performance, precisando comunque che la Mercedes resta la favorita per la vittoria finale.

Ecco le parole del quattro volte Campione del Mondo: “Credo sia un’occasione unica avere la possibilità subito dopo un GP di poter provare sulla stessa pista, più o meno nelle stesse condizioni. Sabato abbiamo avuto qualche problema e per questo motivo oggi abbiamo provato alcune soluzioni. Avevamo bisogno di fare alcune verifiche, ma non siamo qui solo per questo, e abbiamo cercato di provare quanto più possibile in un solo giorno. Credo che Monaco per noi sia una buona pista, l’anno scorso siamo andati molto forte”

“Ora abbiamo migliorato la macchina nelle aree utili per quella gara e questo dovrebbe aiutare. Qui a Barcellona siamo stati competitivi come previsto, ad eccezione di sabato. In questo momento non ci troviamo nella posizione migliore, non siamo i favoriti per Monaco, la favorita rimane Mercedes, ma abbiamo lavorato molto e se ci sarà la possibilità di vincere cercheremo di farlo. Andiamo avanti passo dopo passo, senza guardare troppo avanti. Sono convinto che le occasioni arriveranno” ha concluso.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. f1erally

    17 Maggio 2016 at 20:57

    il Campione del lunedì….

    e smettilaaaaaaaaaaaaa…

    era Alonso quello che parlava troppo in Ferrari?

    il GP è stato ieri pirla e l’ abbiamo visto come sei messo in macchina, che senza il missile sei un comprimario qualsiasi…

    già parli di vittoria a Monaco, ma con quale coraggio??

    ma è Marchionne che lo contagia a questo??

    • morriss

      morriss

      17 Maggio 2016 at 21:59

      certo, lui è 1 pirla. Tu invece con 4 mondiali vinti, ed il continuo salire in macchina e percepire le sensazioni che ti trasmette tanto da poter pensare che può anche lottare x la vittoria cosa sei? Risulta sempre facile, molto facile criticare e sparare sentenze ma in fondo seb è solo 1 opinionista da bar (che parla troppo ed a vanvera pure) mentre te invece dall alto della tua decennale esperienza con la F1 puoi dire certamente di tutto. In fondo i pareri di ognuno regnano sempre sovrani, che siano reali ed obbiettivi o meno!!! Ciao “campione”

    • andryz98

      18 Maggio 2016 at 00:18

      La Ferrari sta avendo problemi con gli assetti, ma quando capirai che questi problemi sono legati al fatto che per ogni gp gli ingegneri del Cavallino devono fare il doppio della fatica? Ci credo che in Mercedes trovino l’assetto perfetto ogni volta, non perché sono dei geni, ma perché la W06 e la W07 sono praticamente identiche, cambi leggermente l’asseto dell’anno precedente ed è fatta, come facevano anche l’anno scorso con la SF-15T. Vorrei vederti arrivare ad un gp e non sapere minimamente come la macchina si comporterà, escludendo i simulatori, quindi diamo il tempo di conoscere bene la macchina. Bisogna riparlarne poi alla fine dell’anno quando si spera che il potenziale della vettura sarà espresso

  2. mos

    18 Maggio 2016 at 07:19

    Le occasioni arriveranno.forse fra altri 7 anni.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati