Ferrari: un'azione legale contro le nuove regole

Ferrari: un'azione legale contro le nuove regole

La Ferrari ha avviato un'azione legale presso una corte francese contro le nuove regole 2010, in particolare quella che prevede l'introduzione di un tetto ai budget volontario di 40 milioni di sterline a fronte di maggiori liberta' tecniche e che di fatto creerebbe una F1 "a due velocita'".

Il presidente della FIA, Max Mosley, ha incontrato ieri i team di F1 e Bernie Ecclestone in un hotel di Heathrow, a Londra, rivelando cio' che emerso dalla riunione.

"I team volevano capire se potevano ottenere qualcosa di meglio del tetto ai budget" ha dichiarato Mosley ai giornalisti. "Eravamo preparati ad ascoltarli".

Mosley ha spiegato che la riunione e' stata "amichevole" ma ha aggiunto: "Sembra che la Ferrari abbia avviato un'ingiunzione presso una corte francese per impedirci di attuare quello che vogliamo fare".

Mosley ha dichiarato di non aver accettato compromessi riguardo i suoi piani, ma si e' detto dubbioso riguardo la possibilita' che la Ferrari lasci la F1.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati