Ferrari, Massa ad un passo dalla riconferma

Mancherebbe solo un annuncio ufficiale

Ferrari, Massa ad un passo dalla riconferma

Stefano Domenicali ha fatto intendere che potrebbe arrivare a breve l’annuncio del rinnovo del contratto di Felipe Massa. Il sedile del brasiliano è stato in dubbio per gran parte della stagione a fronte delle sue prestazioni non esaltanti ma Massa si è riscattato in questo finale di stagione e dopo il secondo posto di Suzuka oggi in Corea ha ottenuto un quarto posto alle spalle del suo compagno di squadra Fernando Alonso.

La decisione della Ferrari di confermare Massa, che dovrebbe essere annunciata prima del GP India, potrebbe portare Nico Hulkenberg ad approdare alla Sauber per il 2013. Il tedesco, infatti, sembrava il più serio candidato a sostituire eventualmente Massa alla Ferrari ma ora Hulkenberg avrebbe firmato già un accordo provvisorio con il team elvetico.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

43 commenti
  1. Maria

    14 Ottobre 2012 at 13:17

    Mi spiace per te Felipe! Che ci stai a fare in un team che ti fa’ sempre alzare il piede?
    Facevi meglio ad andarci tu in Sauber!

    • Bl4zaR_

      14 Ottobre 2012 at 13:28

      Se il prossimo anno inizia bene, secondo me sarà difficile che gli dicano di andare piano. Quest’anno mi pare logico che non gli facciano superare il suo compagno di squadra, in piena corsa per il titolo, probabilmente l’unico a cui possono aspirare visto che per il Costruttori la vedo MOLTO difficile. Avere un compagno di squadra come questo Alonso è dura per TUTTI, nessuno escluso, ma se vuoi stare in una squadra di questo livello devi prendere in considerazione anche questo.

    • Alex

      14 Ottobre 2012 at 14:40

      Spero che quando farà il passo cade….

    • mattia

      14 Ottobre 2012 at 14:43

      Massa in RB nel 2014 😉

      • Alex

        14 Ottobre 2012 at 15:42

        Lo spero per noi e la FERRARI dal 2013!:-D

    • My.Name

      14 Ottobre 2012 at 16:15

      Chiedilo anche a Webber 😉

      • MR. BUSINESS

        14 Ottobre 2012 at 22:11

        webber webber, almeno massa è fatto tutto alla luce del sole, ma webber deve ammettere di sbagliare davanti a tutti o ricevere i pezzi in ritardo…però sei voluto rimanere in rb ne gioverà il tuo conto in banca

    • Federico Barone

      14 Ottobre 2012 at 16:55

      Non ti viene in mente che forse è anche una sua decisione? Ognuno ha ciò che si merita.

  2. K20™

    14 Ottobre 2012 at 13:20

    Secondo me faranno un contratto da 1-2 anni per poi stare a guardare gli sviluppi della prossima stagione.

  3. Martina

    14 Ottobre 2012 at 13:34

    Contratto per un anno. E se continua su quest’onda nemmeno mi dispiace.

    • Federico Barone

      14 Ottobre 2012 at 16:56

      In effetti, il problema sono quei pochi decimi che mancano alla vettura per stare davanti a tutti, non certo i 2 piloti.

  4. Endrix

    14 Ottobre 2012 at 13:47

    se continua così va bene. non dobbiamo dimenticarci che lo scorso anno con una macchina non competitiva era sempre pochi decimi appena piu lento di fernando. quindi massa è veloce, forse a inizio stagione non ha avuto la macchina competitiva… un rinnovo ci puo stare,ma come prestazioni di norma deve essere sempre così…

  5. Turez83

    14 Ottobre 2012 at 14:19

    Va bene la riconferma.si va il prossimo anno e poi si ritira..era inutile prendere un pilota per un anno per poi prendere (secondo me) Vettel nel 2014.Basta con le scuse però..anche molti di voi,che dicono “Budapest 2009” “Germania 2010” etc etc..sono solo scusanti.Poi quando trova un passo gara migliore anche da Alonso per tutti passa per il pilota penalizzato in Ferrari.

    • ale

      15 Ottobre 2012 at 01:34

      perchè Vettel non potrebbe andare alla Mercedes, tedesca??

  6. Aanto

    14 Ottobre 2012 at 14:20

    Massa si sta drogando…non ci sono altre spiegazioni 🙂

  7. dylan

    14 Ottobre 2012 at 14:33

    no.no.no. voglio continuare a tifare ferrari…

  8. Lyon66

    14 Ottobre 2012 at 14:50

    Che tristezza, lo manderei a casa a maggior ragione: fino a 4 gare fa non ha contribuito nè al punteggio costruttori nè a quello piloti (per prestazioni e posizioni, non favoritismi), ha la metà dei punti del compagno solo per le ultime gare… 🙁 ma per favore.

    Altro che anno, quindici giorni di preavviso e a casa!!!

    Come si può confermargli il sedile?

    Stiamo scherzando?

  9. ian

    14 Ottobre 2012 at 14:59

    Gente che critica tanto Massa, innanzitutto, provate ad arrivare voi dove è arrivato lui, detto questo: Come fate ad essere così ciechi da non capire che la macchina di Alonso ha sempre prestazioni migliori di quelle di Massa? Che ha tutta una squadra intorno a se. E’ facile criticare a priori senza andare in fondo alle cose

    • Aanto

      14 Ottobre 2012 at 15:10

      Massa merita rispetto come uomo e come pilota. Non è da tutti essere pilota di F1. Però…Massa non è stato mai un pilota ai livelli di Alonso, Schumacher, Vettel o Raikkonen. Ha sempre sofferto di alti e bassi. Anche nel momento migliore della sua carriera ha fatto errori madornali. Ha sofferto Alonso in squadra fin dal primo momento. Ragionando: perchè la Ferrari avrebbe boicottato Massa fin dal primo momento dall’arrivo di Alonso, per poi supportarlo alla fine quando vorrebbe “scaricarlo”? Perchè Massa improvvisamente quando sente puzza di bruciato comincia a correre veramente? In questi due anni dove è stato con la testa? Secondo me Massa non è un top driver. Vince solo se parte dalla pole position e se la vettura è un missile. Di suo non ci mette niente. Fa solo sorpassi facili (…e non sempre), è arrendevole quando lo sorpassano. Se fosse stato di pasta diversa sarebbe stato gà un campione del mondo. Il suo treno è passato, ma lui se lo è fatto scappare.

      • mario

        14 Ottobre 2012 at 16:16

        @ Aanto

        Tu all’inizio dici una frase..Massa merita rispetto..poi pero’ dici delle cose che vanno esattamente nella direzione opposta.Tu davvero pensi che Massa da due anni quando corre pensa ai cavoli suoi,alla sua fazenda in Brasile e solo ora per paura di essere mandato a casa si e’ svegliato e corre a livelli del 2008?Nessuno ha mai detto che Felipe e’ un fuoriclasse..di sicuro ha avuto problemi ad adattare la propria guida alle nuove gomme..forse ora ci sta riuscendo insieme al proprio tecnico.Magari ha insistito troppo in una direzione,sbagliando..si puo’ dire tutto ma non che l’impegno non sia massimo…altrimenti credimi..l’avrebbero lasciato a casa gia da un pezzo

    • giallo81

      14 Ottobre 2012 at 15:47

      Sei tu che non capisci, la macchina di Massa ha sempre avuto tutte le carte in regola per andare a punti cosa che massa ha puntualmente mancato per la maggior parte del campionato.

      • Aanto

        14 Ottobre 2012 at 16:28

        @ mario

        Massa è una brava persona e un pilota che fa il suo dovere, quando è in giornata “si”.
        Il mio post non è improntato al disprezzo del suo operato, bensì una critica benevola. In tante occasioni in questo blog, ho scritto che Massa farebbe bene a cambiare aria per il suo stesso bene. Evidentemente lui non la pensa così. In questi due anni si è visto chiaramente dal modo con cui ha condotto le gare, dalle interviste e dalle foto, il suo modo di lavorare svogliato e spesso inconcludente. Chissà cosa pensava ? Chissà cosa sta pensando adesso che ha ricominciato a prendere punti? Io resto dell’idea che farebbe bene a cambiare team, per dimostrare agli altri e soprattutto a se stesso di essere un buon pilota, freddo e professionale e non un pilota mediocre con prestazioni soggette ai suoi umori altalenanti.

      • mario

        14 Ottobre 2012 at 16:51

        Piu che dalle facce che fa Massa nelle interviste e dalle espressioni del suo viso..bisognerebbe guardare i dati della sua telemetria.Cosa che a noi non e’ permessa.E comunque se dovessimo basarci sulle espressioni facciali..Raikkonen andrebbe classificato come un eterno svogliato…Riguardo all’andare via dalla Ferrari…vai a guardare cosa e’ successo ai vari Irvine,Barrichello,Alesi e Berger una volta usciti da Maranello..e poi bisogna vedere quali sono le alternative..RedBull?Non credo..McLaren?Non credo..Lotus?Stanno bene con i piloti che hanno.Mercedes?Come sopra..La Sauber quest’anno e’ andata cosi..magari il prossimo anno lotta con la Toro Rosso..alla fine per lui meglio restare li..

    • JacKnife

      15 Ottobre 2012 at 08:12

      Qui se c’è uno che non capisce sei proprio tu.La differenza tra un pilota ed un campione è che il pilota vive alla giornata (81 punti) mentre il campione lotta sempre per la vittoria finale e non sempre contro gli avversari ma anche contro la sfortuna.Fattene una ragione.

  10. Ele (mclaren)

    14 Ottobre 2012 at 15:48

    ..comunque è un mistero che queste seconde guide si riprendano solo a fine stagione..mah

  11. topkart1

    14 Ottobre 2012 at 16:05

    Vince solo se parte dalla pole position e se la vettura è un missile. Di suo non ci mette niente. Fa solo sorpassi facili (…e non sempre), è arrendevole quando lo sorpassano.
    Come Vettel insomma .

    • Krusty

      14 Ottobre 2012 at 17:00

      SPA 2012 non ti dice niente?

      • TheTabboz Vettel

        15 Ottobre 2012 at 11:04

        Quoto. Da 12° a 2°, con dei sorpassi magnifici alla Bus-Stop, e per di più con un’auto che era sì “veloce”, ma di sicuro non era un missile. Lì si è vista tutta la grinta che Vettel riesce a tirare fuori quando è deciso a portarsi a casa risultati.

  12. Francesco_Iceman

    14 Ottobre 2012 at 18:18

    finalmente felipe.

    • topkart1

      14 Ottobre 2012 at 20:35

      Con la lattina penso che qualsiasi pilota anche scarso riuscirebbe a lottare per la vittoria ad ogni gara .

  13. Maylander's fan

    14 Ottobre 2012 at 20:58

    Alla faccia delle critiche io sono felice.
    Sono ormai parecchie gare che vedo dei segnali incoraggianti, non vedo perché prendere un altro pilota, visto che il mercato non è poi così entusiasmante.
    E poi… ma siete così sicuri tutti quanti voi che vedete Vettel già vestito di rosso per il 2014? Alonso ha un contratto fino al 2017 ed è risaputo che non gradisce una situazione stile-McLaren. Io piuttosto credo arriverà un giovane, un nome su tutti quello di Jules Bianchi.

  14. luciano

    14 Ottobre 2012 at 23:58

    massa oggi poteva arrivare secondo, e per la scuderia sarebbe stata la miglior cosa, perchè avrebbe portato piu punti… ma visto che si è troppo indietro in classifica costruttori è evidente che la ferrari punta a quella piloti..

  15. ale

    15 Ottobre 2012 at 01:30

    grande Felipe!!!!!!!!!!!!!!!!

    l’ho sempre detto che saresti tornato il più grande di tutti

    • wiwiu ferrari

      15 Ottobre 2012 at 07:48

      Io non ci speravo più e invece ora va piu veloce di alonsera ora bravo massimino

  16. quickest

    15 Ottobre 2012 at 07:50

    Adesso ormai e’ chiaro…hanno dato a Massa la stessa centralina di Alonso.

  17. Sauber.F1

    15 Ottobre 2012 at 09:25

    A parte Vettel, Massa e quello che a fatto piu punti degli ultimi 5 GP !!

    Ecco di cosa a bisgno la Ferrari ! Bravo Felipe !

    Anche se io domencia, avrei fatto andare in avanti Massa anche a sorpasare Alonso, provare a prendere Webber e perche no.. Prendere Vettel che avevva problemi con le ruote…

    Puoi al massimo se no ci arriva… Al ultimo giro puo avvere dei problemi “ai freni” e farsi ri passare da Alonso 😉

    Non credete ? 😉

    • JacKnife

      15 Ottobre 2012 at 20:54

      Considera gli incidenti in cui sono stati coinvolti quelli che partivano davanti a lui e poi se era in Q3,poi ne riparliamo.Troppi fattori sono delle variabili.

  18. Jess

    15 Ottobre 2012 at 10:47

    Sono, da Hockenheim 2010, un acceso sotenitore del “via Massa subito”, dato che dal quel gp ha perso la mia stima (proclami da aspirante al titolo e poi giu lo sguardo al primo ordine di scuderia…gli mancano gli attributi); da allora solamente risultati scadenti, sintomo di un calo dell’umore costante. Accetta il ruolo di seconda guida e poi sembra quasi boicottare la squadra con risultati pessimi. Una vera seconda guida arriva alle spalle del caposquadra, non a due minuti… Ora, da qualche gara sembra essere tornato un pilota veloce, addirittura ieri sembrava averne di più di Alonso (naturale che a questo punto della stagione alzi il piede, lo ha fatto anche Webber lasciandosi passare in partenza e impedendo a Fernando di avvicinarsi a Vettel, con una condotta di gara magistrale da parte di tutta la RB). Con un Felipe in queste condizioni la Ferrari può puntare a vincere il titolo piloti e tranquilamente al secondo posto in quello costruttori.
    Per come la vedo ora, dopo gli ultimi risultati, non posso che dire a Massa “bentornato in Ferrari”!

  19. TheTabboz Vettel

    15 Ottobre 2012 at 11:01

    Massa in queste ultime gare sta tornando al ritmo di un tempo. Non sono Ferrarista, ma se continua così fino alla fine, e riesce a tenere questo passo (se non di più) l’anno prossimo, Massa sarà probabilmente un pilota ben difficile da passare.

  20. JacKnife

    15 Ottobre 2012 at 14:02

    il problema non è che voi considerate Massa un campione,il problema è che Lui si considera tale.:)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati