Force India, Hulkenberg: “Una giornata molto positiva”

Di Resta: "Una gara difficile sotto molti aspetti"

Force India, Hulkenberg: “Una giornata molto positiva”

Giornata positiva a metà per la squadra indiana Force India al GP Corea di F1. Il pilota tedesco Nico Hulkenberg ha disputato un’ottima gara dimostrando di aver una buona gestione degli pneumatici e anche del sangue freddo, in particolare sul doppio sorpasso ai danni di Hamilton e Grosjean. Gara difficile invece per il compagno di squadra Paul di Resta che ha sofferto il degrado delle coperture e non è riuscito a massimizzare il risultato.

Nico Hulkenberg, Sesto – “La gara è stata molto divertente ed è stata l’ideale per ottenere un buon risultato. Però, non è stato facile, per la maggior parte della gara ho avuto dietro di me la Lotus di Romain che spingeva parecchio. Anche al primo pit stop io e Grosjean eravamo molto vicini e la squadra ha fatto un ottimo lavoro perché era molto importante non abbassare il ritmo in quella fase. Penso che il momento migliore della gara sia stato la lotta con Lewis e Romain nell’ultimo stint quando li ho visti insieme nella curva 4. Entrambi sono andati verso l’interno, così appena ho visto la possibilità di sfruttare la linea esterna l’ho fatto. Questo ha messo certamente un sorriso sul mio volto. Una giornata molto positiva, un lavoro straordinario da parte di tutta la squadra e molti lati positivi da prendere come riferimento per il Gran Premio d’India, la nostra gara di casa.”

Paul di Resta, 12mo – “Una gara difficile sotto molti aspetti, ed è giusto dire che il risultato in qualifica ci ha ostacolato molto. Ci aspettavamo migliori prestazioni in gara dalla mescola Super Soft e così l’abbiamo conservata per il secondo stint. Le Soft, però, sono durate di meno di quanto ci aspettavamo quindi quando sono passato alle Super Soft abbiamo avuto problemi di graining. Non eravamo sulla strategia ideale e questo ha condizionato tutta la gara. Sono stato sempre in mezzo al traffico e non ho fatto nessun progresso. Il lato positivo è che la macchina sembrava competitiva visto il sesto posto di Nico, ma è solo un pò frustrante che non siamo riusciti a massimizzare.”

Gianluca Latina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. stefff

    14 Ottobre 2012 at 20:02

    Il sorpasso di Hulkenberg merita una nomination come miglior sorpasso dell’anno.

    • francesca

      14 Ottobre 2012 at 21:21

      pure io la penso allo stesso modo tuo…. mi ha svegliato dalla noia quel sorpasso…..!!! beh che dire ne ha beffati 2 in 1….. bellissimo sorpasso che dire l’incredibile Hulk 🙂

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati