F1 | Vettel: “Avrei voluto guidare le monoposto di metà anni ’90”

"Sarebbe stato eccitante lottare con Senna e Schumacher", ha detto il tedesco

F1 | Vettel: “Avrei voluto guidare le monoposto di metà anni ’90”

Sebastian Vettel, nell’intervista concessa a Spiegel, ha parlato anche di passato esternando la sua predilezione per le monoposto di Formula Uno di metà anni ’90.

Mi sarebbe piaciuto guidare quelle vetture – ha sottolineato l’alfiere della Ferrari -. C’era un monitoraggio permanente, non derivante ancora dalla telemetria, ma le auto avevano già ad un alto livello. L’aerodinamica produceva molto carico e permetteva elevate velocità in curva. Allo stesso tempo però erano delle monoposto mortali. Battagliare contro Senna e Schumacher? Sarebbe stato eccitante”.

Vettel, sull’incidenza dei risultati che hanno le attuali monoposto rispetto al talento del pilota, ha detto: “Se avessi la possibilità metterei più in evidenza il pilota. Ad esempio tornerei al cambio automatico. Questo porterebbe più ammirazione nel pubblico. Anni fa (2014, ndr) ho guidato una Ferrari costruita nel 1988, la monoposto di Gerhard Berger. Senza servosterzo, aveva tre pedali e toccava a te cambiare. Era molto semplice, meno perfetto, un po’ più lento ma più divertente”.

Piero Ladisa


Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati