F1 | Ufficiale l’addio di Aston Martin alla Red Bull a fine stagione

La patnership si concluderà a fine anno, quando Racing Point prenderà il nome del marchio inglese di automobili

F1 | Ufficiale l’addio di Aston Martin alla Red Bull a fine stagione

Dopo l’annuncio ufficiale dell’acquisto di alcune quote della Aston Martin da parte di Lawrence Stroll e la conseguente re-brandizzazione della Racing Point con il nome del noto marchio inglese di auto sportive, arriva un altro annuncio.

La Red Bull e la Aston Martin concluderanno la loro partnership a fine 2020, come comunicato dallo stesso team anglo-austriaco: “La Red Bull ha concordato di liberare l’Aston Martin dalla sua clausola esclusiva riguardo alla Formula 1, che ha permesso in questo modo di generare i necessari investimenti richiesti per seguire altre opportunità all’interno di questo sport”.

Le due parti continueranno comunque a lavorare da vicino anche per questa stagione, in particolare per quanto riguarda la vettura “Valkyrie”, realizzata con una collaborazione negli ultimi anni: “Red Bull Advanced Technologies continuerà a lavorare con Aston Martin al fine di realizazare la hypercar Valkyrie, con la prima vetture che dovrebbero essere consegnate entro la fine dell’anno. Ringraziamo Aston Martin per il supporto durante questi ultimi quattri anni, in cui abbiamo conquistato 12 vittorie, 50 podi e 6 pole position insieme. Vorremmo augurare ai dipendenti della Aston Martin e agli shareholder il meglio per il futuro, e il nostro focus rimane sul lavorare insieme durante questo 2020, concludendo al meglio questa partnership”, ha poi aggiunto la Red Bull.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati