F1 | Steiner deluso al termine del GP di Turchia: “Non volevamo questo tipo di gara”

"Il contatto tra Schumacher e Alonso non ci ha permesso di giocarci le nostre chance", ha aggiunto il Manager altoatesino

Haas, le valutazioni di Steiner sul GP di Turchia
F1 | Steiner deluso al termine del GP di Turchia: “Non volevamo questo tipo di gara”

Intervistato dal sito ufficiale della Haas, Gunther Steiner si è detto parecchio deluso del risultato raccolto da Mick Schumacher e Nikita Mazepin nell’ultimo Gran Premio di Turchia, 16° prova del mondiale 2021 di Formula 1, sottolineando come il contatto di inizio gara tra il tedesco e Fernando Alonso non abbia permesso alla scuderia statunitense di giocarsi le proprie carte in un GP che poteva offrire diverse opportunità.

Schumacher, dopo il contatto con il portacolori della Alpine, non è riuscito a recuperare il gap con il centrogruppo, aspetto che l’ha portato a condurre una gara in solitaria e senza grosse occasioni. Diverso invece il discorso per il russo, visto che quest’ultimo ha confermato le difficoltà sul bagnato emerse già al sabato, mostrando un ritmo troppo inferiore rispetto al compagno di squadra.

“Non è la gara che volevamo dopo la qualifica del sabato”, ha affermato Gunther Steiner. “Mick è riuscito a completare una buona partenza, ma poi è stato colpito da Alonso e questo ci ha fatto sprofondare indietro. Successivamente non siamo riusciti a chiudere il gap con la parte centrale del gruppo, soprattutto dopo che siamo entrati nella fase delle bandiere blu. Rimanere in pista nonostante le condizioni difficili era l’unica cosa che potevamo fare. Guardiamo il bicchiere mezzo pieno: le auto sono tornate ai box integre e abbiamo imparato diverse nuove cose in vista degli appuntamenti finali di questa stagione”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati