F1 | Sainz vuole provare la Ferrari nei test di Abu Dhabi

"Non dipende da me, ma dagli interessi personali delle altre squadre e dall'ok della FIA", ha puntualizzato lo spagnolo

F1 | Sainz vuole provare la Ferrari nei test di Abu Dhabi

In una Formula Uno votata sempre più al risparmio per quel che riguarda le sessioni di test, Carlos Sainz ha ammesso che vorrebbe essere al volante della Ferrari già in questo 2020.

Una possibilità potrebbe essere rappresentata dalle sessioni che si svolgeranno allo Yas Marina Circuit, nei giorni successivi al GP di Abu Dhabi, ma essendo per giovani piloti lo spagnolo potrebbe ricevere il veto da parte delle altre scuderie. Come avvenuto per il connazionale Fernando Alonso, con il due volte campione del mondo costretto a scendere in pista in queste settimane alla guida della Renault 2018 per preparare il suo rientro a pieno regime nel Circus.

È praticamente impossibile per noi prepararci per una stagione con una giornata e mezza di test – ha dichiarato Sainz – Questo renderà molto difficile la mia prima metà di stagione alla Ferrari, come sarà per Fernando, Ricciardo e altri”.

L’attuale alfiere della McLaren, che l’anno prossimo prenderà il posto di Sebastian Vettel e dividerà il box di Maranello con Charles Leclerc, ha poi aggiunto: “Vorrei fare quel test per provare la Ferrari, non è un segreto. Non dipende da me, dipende dagli interessi personali delle altre squadre che dovrebbero essere d’accordo e la FIA deve dare il suo ok. Non capisco bene in inverno ci siano solo tre giorni (di test), fondamentalmente un giorno e mezzo per pilota. Non sono molto favorevole a questo”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati