F1 | Rosberg: “Sarà dura tornare in vettura per i piloti”

"I piloti dovranno abituarsi nuovamente alle sollecitazioni", ha aggiunto

Rosberg ha analizzato lo stop dal punto di vista fisico
F1 | Rosberg: “Sarà dura tornare in vettura per i piloti”

Intervistato dalla RTL, Nico Rosberg ha parlato dell’allenamento che dovranno portare avanti i piloti nelle prossime due/tre settimane, sottolineando come il ritorno in vettura sarà estremamente complicato, vista la poca attività svolta negli ultimi due mesi.

Secondo il tedesco, lo stop appena affrontato dai piloti influirà sui muscoli e sulla resistenza, aspetto che ovviamente renderà i primi GP abbastanza duri dal punto di vista fisico.

“Lewis sta sicuramente facendo tutto il possibile, ma non credo si renda conto di quanto il corpo perda di efficacia nel giro di cinque mesi”, ha affermato Nico Rosberg. “Anche in termini di precisione e capacità di guida”.

Sulla sfida che attende i piloti ha aggiunto: “Prima di tutto bisognerà abituarsi nuovamente alle sollecitazioni, soprattutto al collo. E’ impossibile allenarsi con quelle forze in palestra. Successivamente dovranno ritrovare il feeling e la perfezione di guida”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati