F1 | Ricciardo avverte Vettel: “Andare in una scuderia di metà classifica richiede pazienza”

"Per lui significherebbe andare in terra straniera", ha ammesso l'australiano

Ricciardo spera che Vettel possa ritrovare felicità
F1 | Ricciardo avverte Vettel: “Andare in una scuderia di metà classifica richiede pazienza”

Quale sarà il futuro di Sebastian Vettel? In attesa che questo quesito possa trovare risposta, Daniel Ricciardo ha discusso del suo ex compagno di squadra ai tempi della Red Bull.

Per l’australiano, attualmente in Renault ma prossimo al trasferimento in McLaren, il quattro volte campione del mondo – che pare vicino alla firma con la Racing Point – potrebbe ritrovarsi in una situazione del tutto nuova: non lottare più per la vittoria dopo anni trascorsi al top. Un qualcosa sicuramente di inedito, vissuto anche da Ricciardo dopo il passaggio dalla Red Bull alla Renault.

La carriera di Seb è sempre stata vissuta davanti. Ogni anno in F1 ha sempre combattuto anche se non ha sempre vinto – ha sottolineato Ricciardo -. Andare in una squadra di metà griglia significherebbe andare in terra straniera. Richiede pazienza, ma dipende solo da lui”.

Ricciardo, completando la propria disamina, ha poi aggiunto: “Se ha ancora la volontà e la guida per competere ai massimi livelli allora dovrebbe continuare in questo sport. Ma se riguarda il centro gruppo è normalmente una partita più lunga. Devi mostrare impegno non solo per 12 mesi, ma due o tre anni. Ma è un qualcosa a cui solo lui potrebbe rispondere. Come suo ex compagno di squadra, mi piace Seb e lo rispetto. Spero che trovi un posto dove sia felice”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati