F1 | Renault, Sainz: “La gara potrebbe essere caotica, dobbiamo farci trovare pronti”

Hulkenberg: "Possiamo essere contenti delle qualifiche. Penalità amara, ma qui si può sorpassare e ci saranno delle safety car"

F1 | Renault, Sainz: “La gara potrebbe essere caotica, dobbiamo farci trovare pronti”

La Renault cala il poker: per la quarta volta consecutiva quest’anno, Nico Hulkenberg e Carlos Sainz superano il taglio del Q2 e si assicurano la top ten. Il tedesco, a causa della sostituzione del cambio, verrà però retrocesso di cinque posizioni e sarà costretto, dunque, a partire dalla 14ª casella: di conseguenza, il compagno spagnolo avanzerà in 9ª posizione. Queste le parole rilasciate dai due piloti al termine delle qualifiche di Baku.

NICO HULKENBERG
Q1: 10°, 1:43.746 – Ultrasoft
Q2: 8°, 1:43.232 – Ultrasoft
Q3: 9°, 1:43.066 – Ultrasoft
“Abbiamo perso un po’ di tempo questa mattina, quindi possiamo essere contenti di aver portato entrambe le vetture in Q3. Il bilanciamento della macchina non è ancora come vorrei, ma alcuni weekend sono così e possiamo essere contenti di aver dato tutto: domani faremo lo stesso per recuperare posizioni. La penalità del cambio è piuttosto amara, ma dobbiamo attuare la strategia migliore e lottare duramente. La buona notizia è che qui puoi sorpassare; inoltre, sai che ci saranno delle safety car, quindi vediamo cosa potremo fare”.

CARLOS SAINZ
Q1: 8°, 1:43.426 – Ultrasoft
Q2: 10°, 1:43.464 – Ultrasoft
Q3: 10°, 1:43.351 – Ultrasoft
“Per noi è stata una buona qualifica. Ho fallito il primo settore perfetto, ma riportare di nuovo entrambe le vetture in Q3 mostra una buona costanza e l’impegno della squadra. Domani dovremo avere una partenza pulita: l’obiettivo è rimanere di nuovo in zona punti. Potrebbe essere un’altra gara caotica, quindi dobbiamo essere pronti a massimizzare le nostre possibilità”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati