F1 | Renault, Ricciardo dopo l’incidente: “Sto bene, mi dispiace per i ragazzi del box”

Ocon: "Piccole cose da sistemare, ma sappiamo di essere forti in diverse aree della vettura"

F1 | Renault, Ricciardo dopo l’incidente: “Sto bene, mi dispiace per i ragazzi del box”

Può ritenersi soddisfatta la Renault della prima giornata di prove libere in Stiria. Il team francese ha raccolto dati importanti in vista del prosieguo del weekend, non senza intoppi però: Ricciardo infatti è stato protagonista di un brutto incidente all’inizio della seconda sessione, andando a sbattere violentemente contro le barriere in curva 9. L’australiano ha perso improvvisamente il posteriore della sua R.S.20, e dopo essere uscito dalla vettura, ha zoppicato per un po’ di tempo, normale dopo un crash del genere. Lui per fortuna sta bene, e grazie ai dati raccolti da Ocon, il programma odierno della Renault può ritenersi concluso

“Sfortunatamente è stata una seconda sessione molto breve per noi – ha detto Ricciardo. Quel primo giro lanciato stava andando abbastanza bene fino alla curva 9: è stato un errore, è successo tutto molto rapidamente, quindi non so cosa sia andato storto. Ho perso la macchina immediatamente: so che certe cose accadono con le vetture e in Formula 1, quindi non è niente di così incredibile. Sto bene, ma mi dispiace per i ragazzi. La vettura andava bene stamattina, specialmente alla fine delle FP1. La seconda sessione sarebbe stata interessante, vuol dire che domani e domenica scopriremo il nostro ritmo”.

“E’ stata una grande giornata di apprendimento per noi – ha dichiarato Ocon. Il nostro programma si è concluso senza intoppi, il che è positivo. Peccato vedere Daniel a muro, ma la cosa più importante è che stia bene. Ci sono alcune piccole cose da sistemare, ma abbiamo diverse aree della vettura nelle quali sappiamo di essere forti. E’ stata una giornata utile, vogliamo di più a partire da domani”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati