F1 | Nuova direttiva FIA sul caso power unit Ferrari

A riportalo è stata la testata tedesca Auto Motor und Sport

F1 | Nuova direttiva FIA sul caso power unit Ferrari

La power unit Ferrari continua ad essere monitorata con attenzione.

Dopo le precisazioni della FIA ad Austin in merito alla questione relativa al flussometro, la Federazione – come riportato dalla testata tedesca Auto Motor und Sport – ha voluto fare chiarezza su un altro aspetto e nella giornata di ieri ha emanato una nuova direttiva tecnica TD 38/19 in cui viene precisato che dentro la camera di combustione non può finire liquido di raffreddamento dell’ERS.

Questo per evitare che le squadre possano sfruttare il liquido per aumentare la potenza del motore e dunque le prestazioni.

Una comunicazione che questa volta, rispetto a quella antecedente al Gran Premio degli Stati Uniti dove Mercedes e Red Bull avevano chiesto chiarimenti sulla regolarità del motore della SF90, è arrivata direttamente dalla Federazione.

Uno team rivali ha inoltre affermato che “nelle prossime settimane molti altri TD saranno scritti per escludere tutte le possibili soluzioni”.

Ora la parola passa come sempre alla pista, nella fattispecie Interlagos, dove in questo weekend la performance Ferrari sarà osservata con particolare riguardo.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati