F1 | Mercedes, Toto Wolff soddisfatto, ma attenzione a Verstappen

Il team principal Mercedes è soddisfatto: "Domani dobbiamo restare davanti"

Toto Wolff analizza anche la strategia del diretto avversario Max Verstappen.
F1 | Mercedes, Toto Wolff soddisfatto, ma attenzione a Verstappen

Toto Wolff può ritenersi soddisfatto della sua squadra: sebbene partisse favorita, la Mercedes ha dimostrato ancora una volta la sua potenza in pista, guidando il gruppo in tutte le sessioni del weekend. Nelle libere è stato Hamilton il più veloce, ma sarà Valtteri Bottas a partire dalla pole position, domani. La minaccia più grande per le frecce d’argento (ormai vestite di nero per questa stagione)? Già, Max Verstappen partirà in quarta posizione, con una variabile importante: l’olandese si è classificato in Q2 con gomme medie, ed è proprio con quella mescola che partirà domani allo scattare del semaforo verde. La strategia di Verstappen pagherà?

Guardando i numeri di oggi è difficile da credere, ma Verstappen ha davvero giocato d’astuzia con la sua strategia e prolungherà di parecchio il suo primo stint, visto che partirà con gomme medie” ha spiegato il team principal Mercedes Toto Wolff.

Abbiamo considerato questa strategia anche noi, ma c’è il rischio di perdere tempo al via, quindi l’abbiamo scartata. Penso che faremo comunque una unica sosta, quindi la gomma più dura non rappresenta necessariamente un vantaggio. Considerando che Verstappen perdeva millesimi sul giro veloce, scegliere la gomma dura è sicuramente un vantaggio per lui“.

Nonostante questo, Toto è fiducioso e anche lui ribadisce la sua fiducia nella squadra:  “Sono davvero felice di vedere entrambe le nostre monoposto in prima fila per la gara inaugurale della stagione. La squadra e la macchina, sia la power unit che il telaio, hanno lavorato davvero bene. Adesso dobbiamo pensare a portare a casa il vero risultato domani, e non sarà facile. Le temperature si prospettano più alte, domani, e questo aggiungerà un po’ di pepe alla sfida. Speriamo nell’affidabilità domani, e in un buon passo gara abbastanza buono da poter restare davanti“.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati