F1 | McLaren, Vandoorne: “Alonso più veloce di me? Le statistiche non dicono tutto, siamo molto vicini”

Il pilota belga, messo in ombra dal compagno di squadra in questo avvio di stagione, difende il proprio operato: "Mi sento in una posizione migliore rispetto al 2017"

F1 | McLaren, Vandoorne: “Alonso più veloce di me? Le statistiche non dicono tutto, siamo molto vicini”

A margine della consueta conferenza stampa tenutasi nella giornata di ieri a Montreal, alla vigilia della prima sessione di libere del venerdì, Stoffel Vandoorne è stato incalzato dai giornalisti sul confronto interno con Fernando Alonso. In questi primi sei GP dell’anno, ad eccezione di Monaco, dove il due volte campione del mondo si è ritirato a causa di un guasto al cambio, il belga è sempre finito alle spalle del compagno della McLaren: nella classifica piloti, non per caso, il confronto è abbastanza eloquente, con 32 punti per Alonso e solo 8 per Vandoorne.

“Non credo che le statistiche raccontino tutta la storia” – si è difeso il campione GP2 del 2015. In realtà siamo molto, molto vicini. Rispetto alla scorsa stagione, mi sento in una posizione decisamente migliore quest’anno e penso che le cose non siano sempre andate a mio favore. Ci è mancata un po’ di fortuna in alcune occasioni, mentre in altre Fernando è stato anche più veloce, il che è normale. Comunque stiamo andando nella giusta direzione, anche se ovviamente abbiamo avuto un inizio di stagione difficile, in cui non siamo riusciti a fornire delle prestazioni all’altezza delle aspettative. Speriamo di poter continuare a migliorare gara dopo gara e di fare un altro passo in avanti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati