F1 | McLaren, Carlos Sainz: “Non abbiamo risolto il problema di surriscaldamento”

Lo spagnolo continua ad avere problemi di surriscaldamento sulla sua vettura, nonostante il nuovo telaio montato a Silverstone

F1 | McLaren, Carlos Sainz: “Non abbiamo risolto il problema di surriscaldamento”

L’eroe di casa Carlos Sainz, che stamattina ha presentato il suo speciale casco per l’occasione dedicato ai suoi connazionali, ha terminato la prima sessione di libere in undicesima posizione, per poi recuperare cinque decimi sul suo miglior giro, piazzandosi settimo. Lo spagnolo ha avuto ancora problemi di surriscaldamento oggi, nonostante il team McLaren abbia cambiato il telaio della sua MCL35, ma senza successo. Carlos non ha avuto blistering durante le prove libere, a differenza dello scorso weekend, ma resta comunque un divario tra la sua vettura e quella del compagno di squadra Norris: una differenza di 2 o 3 grandi centigradi, che sembrano un nulla, ma possono fare una grande differenza su una vettura di Formula 1, così come ogni singolo dettaglio.

Un venerdì normale per noi, abbiamo provato alcune soluzioni e provato a capire i problemi di surriscaldamento che la mia vettura ha avuto nello scorso weekend. Sfortunatamente, il problema c’è ancora e lo vediamo sui nostri tempi, per cui continueremo ad investigare per prendere la decisione giusta. A parte questo, per quanto riguarda le prestazioni, la vettura non era così male. Ci sono ancora dei cambiamenti da fare per la qualifica, ma per ora siamo concentrati sul surriscaldamento“.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati