F1 | McLaren, Brown sull’arrivo di Norris: “Senza il nostro intervento sarebbe finito in Toro Rosso”

Su Vandoorne ha aggiunto: "Faremo il massimo per aiutarlo"

F1 | McLaren, Brown sull’arrivo di Norris: “Senza il nostro intervento sarebbe finito in Toro Rosso”

In un’intervista rilasciata a Speed Week, Zack Brown ha parlato dell’arrivo di Lando Norris all’interno della McLaren, sottolineando come il grande interesse del paddock verso il talento della Carlin abbia spinto il team inglese a metterlo sotto contratto per il 2019.

Senza questa mossa, infatti, Norris sarebbe finito in Toro Rosso e McLaren avrebbe gettato al vento il gran lavoro svolto sul campione della F3 europea nel corso degli ultimi due anni. Per quanto riguarda Stoffel Vandoorne, invece, il Manager americano ha sottolineato come il team di Woking farà il massimo per aiutarlo, rivelando come Toro Rosso potrebbe essere la giusta soluzione per il suo futuro.

Ecco le parole di Zac Brown: “C’era un grande interesse attorno a Lando Norris e senza il nostro intervento, probabilmente, sarebbe finito in Toro Rosso. Non potevamo lasciarci scappare il suo talento”.

Sul futuro di Stoffel Vandoorne ha aggiunto: “E’ un pilota di Formula 1 e se fossi in Toro Rosso, magari con due sedili liberi, lo metterei in macchina senza pensarci due volte. Consideriamo Stoffel della famiglia e faremo il massimo per aiutarlo. Lavorare con lui è stato eccezionale”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati