F1 | McLaren, Brown a tutto tondo: “Cinque anni per tornare a vincere. Motore Renault? Abbiamo preso la scelta giusta”

L'amministratore delegato del team britannico: "I miglioramenti della Honda? Non siamo sorpresi. E a Liberty Media dico..."

F1 | McLaren, Brown a tutto tondo: “Cinque anni per tornare a vincere. Motore Renault? Abbiamo preso la scelta giusta”

Insieme alla Renault per tornare a vincere in Formula 1: la McLaren ha le idee chiare in vista del prossimo futuro. Nonostante una prima stagione deficitaria, la scuderia di Woking è convinta di aver preso la scelta giusta divorziando dalla Honda e, di conseguenza, stipulando una partnership motoristica con la casa francese: “Siamo molto contenti della Renault” – ha dichiarato l’amministratore delegato Zak Brown, come riporta Crash.net. “Le difficoltà che abbiamo avuto quest’anno non erano legate alla power unit, bensì a nostri problemi. Honda, ovviamente, continua a sviluppare e a fare un ottimo lavoro, questo non ci sorprende. Sono contento che siano ancora in Formula 1 perché penso che questo sia un tema di cui loro hanno discusso internamente. La Renault ha concluso la stagione con quattro o cinque podi, ha vinto alcune gare, quindi siamo fiduciosi di aver preso la decisione giusta per il nostro futuro a lungo termine. Costruire una macchina migliore è la sfida che abbiamo davanti a noi”.

Per tornare a giganteggiare, però, è necessario anche un intervento di Liberty Media rivolto ad equilibrare i valori in campo: Ho appena presentato un piano quinquennale e pensiamo di affrontare un percorso per tornare a vincere le gare; poi, una volta che vinci le gare, gareggi per il titolo” – ha proseguito Brown. “Penso che sia fondamentale che Liberty apporti le modifiche allo sport di cui abbiamo discusso in precedenza, perché in questo momento è difficile competere per il campionato per più di due o tre team. Penso che ci siano cose fuori dal nostro controllo, ma speriamo di poter influire sulla necessità di fare dei cambiamenti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati