F1 | La FIA rivisita il sistema di punteggio per la Superlicenza

I vincitori della F2 e dell'IndyCar Series otterranno i 40 punti necessari per partecipare ad un Gran Premio di F1

F1 | La FIA rivisita il sistema di punteggio per la Superlicenza

La FIA ha modificato il sistema di punteggio per la Superlicenza, qualifica necessaria per partecipare come pilota ad un Gran Premio di Formula 1. Per conseguire la stessa, così come negli anni passati, il pilota dovrà totalizzare 40 punti nell’arco di tre anni. I vincitori dei campionati di Formula 2 e dell’IndyCar Series otterranno automaticamente la quota sufficiente per ottenere la Superlicenza.

Il campionato europeo di Formula 3 non garantirà più al campione 40 punti, bensì 30. Mutate al ribasso anche altre categorie, come ad esempio il WEC (LMP1), la Super Formula, la Formula V8 e la GP3 Series.

Aumenta, invece, il punteggio assegnato ai vincitori di altre classi: WEC LMP2, LMGT-Pro e Am, le serie Asiatica ed Europea Le Mans Series (classe prototipi), IMSA (classi prototipi e GTLM), serie GT Giapponese, Nascar CUP, e International GT3 Series.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Pingback: F1 | La FIA riscrive le regole sulle partenze - Arcobaleno Sport

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Racing Point, accordo concluso con l’Aston Martin

Il 30 marzo gli azionisti dell'Aston Martin hanno completato l'accordo con il consorzio Yew Consorzio Tree facente capo a Lawrence Stroll
Aston Martin prenderà il posto della Racing Point sulla griglia di partenza della Formula Uno a partire dal 2021. La