F1 | Haas, Romain Grosjean: “Siamo comunque a due decimi da Vettel”

Cambio di Power Unit per entrambe le vetture, che scendono in pista solo nelle FP2

F1 | Haas, Romain Grosjean: “Siamo comunque a due decimi da Vettel”

E’ stata breve l’azione in pista delle due Haas, che sono riuscite a girare solamente durante il pomeriggio. Nelle FP1, la vettura di Romain Grosjean ha sofferto di problemi di potenza, per cui il team ha deciso di tenere entrambe le vetture nei box per esaminare entrambe le Power Unit Ferrari. Una mattinata vuota, quindi, per il francese e Kevin Magnussen, che sono tornati in pista nel pomeriggio a sessione già iniziata senza, però, alcun risultato entusiasmante: i due piloti occupano le ultime due posizioni in classifica.

E’ stata una giornata dura per tutti, specialmente per i nostri meccanici – ha raccontato frustrato Grosjean – abbiamo dovuto cambiare la power unit, che non è ideale, specialmente su un circuito come Spa, dove hai bisogno di girare e conoscere il circuito con entrambe le vetture. Almeno siamo riusciti a tornare in pista nel pomeriggio, i ragazzi hanno fatto un lavoro incredibile. La vettura non era così male, ma ovviamente i tempi non etano buoni, ma è normale avendo fatto solo un tentativo: siamo comunque a due decimi da Vettel. La vettura si è comportata bene, ma ovviamente pagheremo qualche decimo nel rettilineo. Credo che potremo lottare al massimo per la quindicesima posizione, non ho molte speranze, ma spero di sbagliarmi“.

Delusione anche per Kevin Magnussen, che spera nell’aiuto da parte del meteo.

Non è stata una bella giornata. Non siamo riusciti a scendere in pista nella prima sessione, perché abbiamo dovuto sostituire la Power Unit e abbiamo perso tempo anche nelle FP2. Il weekend non parte benissimo, ma ovviamente cercheremo di recuperare domani. La vettura non era male, siamo riusciti a fare un solo tentativo con la C4, la gomma più soft, ed è stato il nostro giro cronometrato. Ce la faremo, vedremo dove saremo domani. Speriamo di riuscire a trovare un po’ di ritmo, non puoi aspettarti di essere subito veloce al primo giro. Ci mancano un po’ di chilometri in pista, purtroppo. Se piove domani, sarà un vantaggio per noi, quindi incrociamo le dita“.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Williams, George Russell: “Per fortuna abbiamo l’halo!”

Il pilota inglese è stato costretto al ritiro dopo lo spettacolare incidente con Antonio Giovinazzi. L'halo ha impedito che uno pneumatico dell'Alfa Romeo colpisse il casco del pilota inglese
Uno dei momenti salienti del gran premio del Belgio è stato sicuramente l’incidente di Antonio Giovinazzi, che ha coinvolto anche