F1 | GP Ungheria, Budapest estende il contratto fino al 2027

Budapest ospiterà il GP fino alla fine della stagione 2027

L'estensione del contratto è stata ufficializzata alla fine delle trattative per l'edizione 2020
F1 | GP Ungheria, Budapest estende il contratto fino al 2027

Tramite un comunicato stampa diramato nella giornata di ieri, gli organizzatori del Gran Premio d’Ungheria hanno ufficializzato l’estensione del contratto con Liberty Media fino alla fine del 2027. L’accordo, ampliato di un anno rispetto a quello precedente (il vecchio contratto scadeva nel 2026), garantirà alla città di Budapest un evento di primo livello e la possibilità di confermare il proprio slot all’interno del calendario estivo.

La capitale magiara, ricordiamo, ospiterà il prossimo 26 luglio il terzo appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1, con la nuova data che è stata anticipata di qualche settimana rispetto a quella inizialmente prevista. La gara sarà ovviamente svolta a porte chiuse e senza la presenza di giornalisti all’interno del paddock.

“Abbiamo lavorato assieme a Liberty Media per capire come cercare di compensare i profitti mancati dell’edizione 2020, perché i costi dell’organizzazione in casi come questi non sono certo bassi per un evento che si dovrà disputare a porte chiuse”, ha affermato Zsolt Gyulay, amministratore delegato della Hungaroring Sport, società promotrice del GP. “Abbiamo dato il nostro meglio per cercare di raggiungere un accordo che andasse bene tra le parti in questo periodo così difficile. Il risultato è un estensione di contratto valida fino al 2027”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati