F1 GP Stati Uniti, Prove Libere 2: Rosberg davanti alla Red Bull di Ricciardo

Terzo crono per Hamilton seguito da Vettel e Verstappen

F1 GP Stati Uniti, Prove Libere 2: Rosberg davanti alla Red Bull di Ricciardo

Nico Rosberg si riappropria della leadership nella seconda sessione di Prove Libere in Texas, e chiude al comando seguito da una brillante Red Bull guidata da Ricciardo e dalla Mercedes di Hamilton. Il pilota tedesco ha messo a segno il miglior tempo di 1:37.358, con l’australiano staccato di quasi due decimi. Quarto tempo per la Ferrari di Vettel, mentre la Rossa di Kimi non ha eseguito la simulazione di Qualifica a causa di un errore in pista, chiudendo solamente in decima posizione. Verstappen insegue il tedesco di Maranello, precedendo a sua volta Hulkenberg, Perez e le due McLaren, con Button davanti ad Alonso.

Cronaca – Sole e caldo – 21°C la temperatura dell’aria e 37°C quella dell’asfalto – anche nelle Libere 2, che scattano quando sono le 14.00 ad Austin. Wehrlein e Gutierrez i primi in pista. Lasciano i box anche le due Ferrari e Grosjean, con la mescola soft nuova; usata invece per Rosberg. Force India, Wehrelin, Alonso e Gutierrez sono su medium, così come Hamilton. Il primo crono è per la Manor di Wehrlein, 1:45.796, quindi tocca nell’ordine a Gutierrez, Grosjean, Raikkonen e poi Vettel, che passa al comando in 1:38.892. Il finlandese è a 38 millesimi. Terzo tempo per Perez, con le medium. Quinto Alonso seguito da Hulkenberg, entrambi con le medium. Verstappen si prende la leadership con il tempo di 1:38.541. Poi tocca a Rosberg, in 1:38.082 con la mescola gialla usata. Quinta si inserisce la Renault di Magnussen, con le soft. Con le medium usate Hamilton si porta al secondo posto, Ricciardo è quarto con le gialle nuove e poi passa al terzo posto davanti al compagno di box.

A venti minuti dal via le due Ferrari montano la gomma rossa, così come Hulkenberg. Raikkonen commette un errore e abortisce il proprio giro, mentre Vettel si porta al secondo posto, a 96 millesimi dal vertice. Hulkenberg è quarto dietro ad Hamilton. Supersoft anche per le due Mercedes e le Red Bull, così come Kvyat, Massa e Gutierrez. Verstappen sale terzo. Tutti i primi dieci sono impegnati nella simulazione di qualifica con la mescola supersoft. Rosberg è il più veloce in 1:37.358, con Ricciardo a meno di due decimi. Seguono Hamilton, Vettel, Verstappen, Hulkenberg, Raikkonen, Sainz, Bottas e Kvyat. Magnussen si prende il nono tempo, settimo è Perez. Ottavo Alonso davanti a Kimi, con Button che poi gli ruba la piazza. A metà sessione la Red Bull è la prima a passare alla simulazione del passo gara, mentre Vettel è passato alla soft usata.

Prove di partenza e long run, con la classifica che vede Rosberg davanti a Ricciardo, Hamilton, Vettel, Verstappen, Hulkenberg, Perez, Button, Alonso e Raikkonen. Breve stop dell’attività e bandiera rossa per rimuovere un detrito in pista. A trenta minuti dalla conclusione Hulkenberg, Sainz e Palmer sono con la mescola medium usata, mentre Nasr, Grosjean, Ocon e Vettel montano la soft usata. Stessa mescola per la Mercedes di Rosberg, insieme alle due Red Bull. Hamilton invece è con la gomma più dura, quella medium. Vettel si rilancia con le supersoft. Nelle fasi finali della sessione tutte le monoposto sono impegnate in pista, fatta eccezione per la Renault di Magnussen. La bandiera a scacchi mette fine alla prima giornata di Prove, con Rosberg che chiude al comando seguito dalla Red Bull di Ricciardo e dal compagno di squadra Hamilton.

F1 GP Stati Uniti – Tempi, risultati e giri Prove Libere 2

1 Nico Rosberg Mercedes 1m37.358s 33
2 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m37.552s 0.194s 33
3 Lewis Hamilton Mercedes 1m37.649s 0.291s 32
4 Sebastian Vettel Ferrari 1m38.178s 0.820s 35
5 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m38.258s 0.900s 27
6 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m38.508s 1.150s 32
7 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m38.568s 1.210s 31
8 Jenson Button McLaren/Honda 1m38.713s 1.355s 29
9 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m38.801s 1.443s 30
10 Kimi Raikkonen Ferrari 1m38.865s 1.507s 31
11 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1m38.971s 1.613s 31
12 Kevin Magnussen Renault 1m39.159s 1.801s 23
13 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m39.189s 1.831s 28
14 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m39.197s 1.839s 34
15 Daniil Kvyat Toro Rosso/Ferrari 1m39.202s 1.844s 36
16 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m39.281s 1.923s 30
17 Jolyon Palmer Renault 1m39.455s 2.097s 34
18 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m39.554s 2.196s 24
19 Esteban Ocon Manor/Mercedes 1m40.086s 2.728s 27
20 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 1m40.114s 2.756s 26
21 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m40.219s 2.861s 28
22 Pascal Wehrlein Manor/Mercedes 1m41.131s 3.773s 31

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati