F1 GP Spagna, prove libere 1: Bottas ed Hamilton dettano il passo nella prima ora e mezza di lavoro

Ferrari a circa un secondo dalla vetta

F1 GP Spagna, prove libere 1: Bottas ed Hamilton dettano il passo nella prima ora e mezza di lavoro

Miglior tempo per Valtteri Bottas nella prima sessione di prove libere valide per il Gran Premio di Spagna, quinto appuntamento del mondiale 2018 di Formula Uno. Il finlandese, autore di un’ottima mattinata a bordo della W09 EQ-Power+, ha chiuso la prima ora e mezza di lavoro con un tempo di 1’18″148, otto decimi più rapido del proprio compagno di scuderia, Lewis Hamilton. Una partenza davvero sorprendente per Valtteri, soprattutto per il passo mostrato con mescole soft.

Da notare che Mercedes, almeno per quello che riguarda la sessione di questa mattina, ha scelto di diversificare il lavoro tra i propri piloti, mandando in pista il Campione del Mondo in carica con mescole medie. Le indicazioni, proprio in tal senso, sono state assolutamente positive ed è lecito aspettarsi una Mercedes veramente competitiva qui in Spagna. Terza posizione per Sebastian Vettel, staccato dalla vetta da circa nove decimi, seguito da Max Verstappen, Kimi Raikkonen, Fernando Alonso e Daniel Ricciardo. Da notare che la Ferrari, al contrario di Mercedes, non ha cercato l’attacco al tempo, dedicandosi allo sviluppo delle nuove componenti portate a Barcellona.

Parliamo ovviamente del nuovo fondo (montato inizialmente da Vettel e installato, successivamente, sulla vettura di Raikkonen.ndr) e dei nuovi specchietti a gabbiano. Entrambi i piloti hanno girato con gomme super soft, evidenziando un gran consumo della mescola più morbida presente qui al Montmelò. Le FP2, però, daranno indicazioni più precise in questo senso. Completano la top ten Romain Grosjean, Stoffel Vandoorne e Pierre Gasly. Da sottolineare che il vento ha caratterizzato la prima ora e mezza di lavoro, con diversi piloti che sono finiti sulla ghiaia o addirittura al muro. Uno di questi, sorprendentemente, è stato Ricciardo, autore di un lungo in curva 5 e costretto a finire anzitempo la sessione per la rottura della sospensione anteriore sinistra.

Stesso discorso per Lance Stroll, anche se l’alfiere della Williams è riuscito a fermare anzitempo la vettura, evitando l’impatto con le barriere. Nota d’onore per Robert Kubica, protagonista di una FP1 molto concreta e autore di un tempo di 1’21″510, un secondo e due più rapido del proprio compagno di squadra. Appuntamento alle 15, sempre da Barcellona, per la seconda sessione di libere dal tracciato del Montmelò.

F1 GP Spagna, prove libere 1: Bottas ed Hamilton dettano il passo nella prima ora e mezza di lavoro
4.3 (86.67%) 6 votes
Leggi altri articoli in Diretta F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati