F1 | GP Monaco, Verstappen deluso: “Mi sentivo a mio agio, avevo preparato bene l’ultimo giro”

L'olandesino, come altri piloti, non è riuscito a migliorare il tempo a causa dell'incidente di Leclerc

F1 | GP Monaco, Verstappen deluso: “Mi sentivo a mio agio, avevo preparato bene l’ultimo giro”

È evidente la delusione sul viso di Max Verstappen al termine delle qualifiche del GP di Monaco. L’olandesino infatti, a causa dell’incidente che ha visto protagonista la Ferrari numero 16 di Charles Leclerc, non ha potuto migliorare il proprio tempo e così la pole position è rimasta all’idolo di casa. L’alfiere di Milton Keynes, nonostante la beffa finale, ha sottolineato i progressi della squadra in questi giorni ammettendo come al momento il weekend sia stato molto positivo.

È stato un peccato la bandiera rossa, mi sentivo molto a mio agio nelle qualifiche e avevo preparato bene l’ultimo giro – ha dichiarato Verstappen – Nessuno aveva fatto il tempo migliore nel primo tentativo, avevamo pianificato così: fare due giri e nel secondo essere il più veloce. Stava andando tutto molto bene ma purtroppo la bandiera rossa ci ha rovinato la possibilità di fare la pole. Finora è stato un ottimo weekend, abbiamo recuperato da giovedì ad oggi, quindi non è male”.

Sulla strategia del doppio giro nell’ultima tentativo: “Non ti aspetti mai una bandiera rossa, cerchi sempre di pianificare la strategia migliore. Stava funzionando bene”.

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

F1 | GP Ungheria, le nostre pagelleF1 | GP Ungheria, le nostre pagelle
News F1

F1 | GP Ungheria, le nostre pagelle

Piastri glaciale, Hamilton dà lezioni di F1, Leclerc c'è
Oscar Piastri 10 Al secondo anno in massima categoria ecco la prima vittoria del giovanissimo talento australiano. Al pronti via