F1 | Fry sulle modifiche aerodinamiche per il 2021: “Il posteriore cambierà in modo drammatico”

"Molti componenti sono omologati, ma ci sono aree dove si può lavorare", ha dichiarato l'inglese

Fry ritiene che le modifiche al fondo e al diffusore costringeranno le squadre a lavorare in maniera approfondita sulle vetture
F1 | Fry sulle modifiche aerodinamiche per il 2021: “Il posteriore cambierà in modo drammatico”

Intervistato dal quotidiano Marca, Pat Fry ha parlato del lavoro che Alpine sta portando avanti sul pacchetto tecnico per la stagione 2021, evidenziando come il “congelamento” di diverse componenti non bloccherà lo sviluppo del concetto di base utilizzato nel corso della passata stagione. Secondo il tecnico della scuderia francese, la zona posteriore della vettura presenterà diverse novità, soprattutto dal punto di vista aerodinamico, aspetto che dovrà spingere lo staff tecnico a trovare una “quadratura” totalmente diversa rispetto al 2020.

“Gran parte delle componenti è omologata e non si può toccare, ma ci sono aree in cui si può lavorare”, ha dichiarato Pan Fry. “Non si può fare una macchia totalmente nuova, ma si può creare un pacchetto ricco di novità. Penso che tutti vorranno seguire questa strada per il prossimo anno. Abbiamo tra le mani la possibilità di schierare una monoposto cambiata a metà e abbastanza diversa rispetto a quella utilizzata lo scorso anno”.

“Il posteriore cambierà in modo quasi drammatico”, ha proseguito il tecnico inglese. “Tutti quanti dovremmo gestire al meglio le modifiche al fondo e alla parte dell’estrattore. Si tratta di un cambiamento importante e dovremo prestare attenzione a come questa modifica influirà sul comportamento generale dell’aerodinamica”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati