F1 | Forghieri: “Enzo Ferrari avrebbe trattato meglio Vettel”

"Binotto deve circondarsi di persone giuste"

F1 | Forghieri: “Enzo Ferrari avrebbe trattato meglio Vettel”

Mauro Forghieri, ingegnere e progettista F1 che è stato direttore tecnico della Ferrari dagli anni ’60 agli anni ’80 circa, intervistato dalla firma del Quotidiano, Leo Turrini, ha espresso il suo parere in merito all’attuale situazione della scuderia di Maranello.

I soldi non mancano a Maranello. Sono convinto che la Ferrari debba rafforzare la propria struttura tecnica. Binotto sta ricoprendo un ruolo delicato, lo so per esperienza! Essere il capo della Gestione Sportiva è davvero difficile, la pressione è enorme e la Ferrari non perdona mai nulla. Binotto deve circondarsi di persone giuste per le competenze che ovviamente mancano”.

La critica più severa, tuttavia, riguarda la gestione dei piloti da parte di Binotto, in particolare di Charles Leclerc, giudicato da Forghieri “molto talentuoso” ma “così giovane”:

“Ferrari non avrebbe dovuto dare così presto tante responsabilità a Leclerc”.

L’ingegnere inoltre ha aggiunto che Enzo Ferrari non avrebbe approvato il modo in cui è stato gestito il divorzio con Vettel:

“Non vorrei scomodare Enzo Ferrari perché lo conoscevo davvero e so che gli vengono attribuite cose che non avrebbe mai fatto. Ma sono sicuro che avrebbe gestito diversamente l’addio di Seb. Meritava un trattamento più rispettoso”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati