F1 | Ferrari, Vettel sull’abolizione delle grid girls: “Ridicolo, ci sono cose che non bisognerebbe cambiare”

Anche Arrivabene contro l'abolizione delle ombrelline: "Bisognerebbe pensare a cose più importanti"

F1 | Ferrari, Vettel sull’abolizione delle grid girls: “Ridicolo, ci sono cose che non bisognerebbe cambiare”

L’ultima settimana è stata ricca di novità e di cambiamenti in Formula da parte di Liberty Media, il colosso americano proprietario del Circus da oltre un anno. Tra le più importanti figura anche l’abolizione, non senza polemiche, delle grid girls dalla griglia di partenza.

Parlando della scelta operata da Liberty, Sebastian Vettel ha esternato il suo pensiero a Kolner Express: “È ridicola, era una tradizione. Ci sono cose che nel nostro sport non bisognerebbe cambiare e questa era una di quelle”, ha sottolineato il quattro volte campione del mondo.

Anche Maurizio Arrivabene, team principal della Ferrari, si è schierato contro l’addio delle ombrelline: “Bisognerebbe pensare a cose più importanti”.

F1 | Ferrari, Vettel sull’abolizione delle grid girls: “Ridicolo, ci sono cose che non bisognerebbe cambiare”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. peppe.rog

    3 febbraio 2018 at 12:58

    Certamente le ragazze in griglia non piacciono gli organizzatori. Propongo di mettere anche i ragazzi, così accontentiamo tutti. Io sono per la piena libertà in tutto (w le donne)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati