F1 | Ferrari, Vettel e l’incidente con Sainz: “Colpa mia, ma non l’ho fatto apposta”

Il tedesco ospite in diretta su ServusTV: "Mi sono fatto una passeggiata in montagna per schiarirmi le idee"

Vettel parla dell'incidente con Sainz a Zeltweg e di altre questioni ospite su ServusTV
F1 | Ferrari, Vettel e l’incidente con Sainz: “Colpa mia, ma non l’ho fatto apposta”

Sebastian Vettel è stato ospite nella serata di lunedì dell’emittente Servus TV. Il tedesco della Ferrari è tornato sulla gara di domenica, sull’incidente che lo ha visto protagonista e su come ha reagito a questa prestazione minuscola sua e della Ferrari. Seb ha ammesso di essersi fatto una passeggiata in montagna per schiarirsi le idee, senza far mancare il mea culpa e qualche battuta distensiva.

“La notte scorsa non ho dormito benissimo, ma visto che rimaniamo qui tra una gara e l’altra, oggi sono salito in montagna a schiarirmi le idee – ha detto Vettel. E’ stato bello all’aria aperta, ero da solo e mi sentivo molto bene. In generale, ieri mancava la velocità, la stiamo ancora cercando e ci sono due o tre cose che non erano del tutto ideali: la vettura non era la stessa di venerdì, non avevo quelle sensazioni buone, ecco perché è stata una giornata difficile per me. La vettura non è così forte come speravamo, vedremo come andrà nel resto della stagione. Non siamo dove vorremmo, il team lavora sodo e se siamo fortunati, porteremo qualche aggiornamento già questa settimana”.

Seb torna poi all’incidente che lo ha visto coinvolto con Sainz, che a posteriori è stato determinante per giocarsi quantomeno il podio: “Non doveva essere un attacco, volevo solo avvicinarmi: Charles e Carlos stavano lottando e non mi aspettavo che lo spagnolo chiudesse la porta. E’ stata colpa mia, ma non ci siamo toccati. Per non avere il freno a mano in macchina, ho fatto un buon lavoro. Non l’ho fatto apposta, ero anche molto arrabbiato, perché altrimenti avrei avuto molte possibilità. Avevo anche gomme nuove morbide alla fine che mi avrebbero aiutato, ecco perché ero arrabbiato! Comunque Charles ha fatto un’ottima gara, sono il primo a riconoscere le prestazioni degli altri”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti
  1. Pingback: F1 | Ferrari, Vettel sul mancato rinnovo: “I soldi non sarebbero stati un problema”

  2. Roberto

    Roberto

    7 Luglio 2020 at 17:56

    Non è mai colpa tua, E’ che proprio non sei capace o semplicemente corri contro perchè nemmeno io farei certi errori con la mia umile e corta carriera agonistica.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati