F1 | Ferrari, Sainz: “L’approccio è fondamentale quando si cambia team”

"Normale che al mio primo GP con la Ferrari non sia lo stesso Carlos del GP numero 40 con la McLaren", ha ammesso lo spagnolo

F1 | Ferrari, Sainz: “L’approccio è fondamentale quando si cambia team”

In Bahrain Carlos Sainz ha disputato la sua prima gara al volante della Ferrari, terminando il GP di Sakhir in zona punti. I mesi appena trascorsi sono stati importanti per lo spagnolo, alle prese con una nuova sfida professionale in carriera che lo ha portato a sostituire Sebastian Vettel in quel di Maranello, dove ha iniziato a familiarizzare con la squadra rossa sia con lavoro in fabbrica che in pista.

Parlando dell’approccio in Ferrari, Sainz ha ammesso come il primo anno in un team sia molto importante per porre quelle fondamenta che permettano al pilota in questione di poter fare bene in futuro.

È un approccio fondamentale, soprattutto nel primo anno in una nuova squadra – ha dichiarato Sainz, intervistato dal Corriere della Sera – Dall’esterno non si capisce quanto sia diverso cambiare team e macchine. È un altro mondo, un’altra categoria. È normale che al mio primo GP con la Ferrari non sia lo stesso Carlos del GP numero 40 con la McLaren. Là sapevo tutto: cosa fare con l’ala anteriore, con il differenziale, come iniziare, come dirigere lo sviluppo. Sono procedure che ora devo imparare, quindi voglio restare il più possibile a Maranello”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati