F1 | Ferrari, ritiro per Leclerc: “Non sappiamo cosa sia successo”

"All'improvviso si è spento tutto, e io mi sono slacciato le cinture", ha aggiunto

F1 | Ferrari, ritiro per Leclerc: “Non sappiamo cosa sia successo”

Giornata e weekend da dimenticare per Charles Leclerc, che impegnato in diverse battaglie durante il Gran Premio di Spagna a Barcellona, è stato costretto al ritiro per un problema elettrico sulla sua SF1000. Il monegasco si è girato con la Ferrari nel messo dell’ultima chicane prima del traguardo, con la vettura che si è spenta di colpo. Dopodiché, Leclerc aveva già slacciato le cinture, con la macchina che però era tornata in moto. A quel punto però la velocità era molto bassa, e quindi è stato inevitabile il ritiro per il giovane talento il quale, al momento, ha le ali tarpate.

“È un peccato non essere riusciti a finire la gara oggi – ha detto Leclerc. Penso che avremmo avuto buone possibilità di finire attorno alla sesta posizione o anche meglio. Con le soft eravamo parecchio competitivi ed eravamo veloci anche con le medie, cosa che purtroppo non abbiamo potuto mostrare completamente a causa del traffico. La mia strategia prevedeva un solo pit-stop e stava andando abbastanza bene. Sfortunatamente, verso metà gara abbiamo avuto un problema. All’improvviso si sono spenti il mio schermo e il motore e le ruote posteriori si sono bloccate. Non siamo ancora sicuri di cosa esattamente sia successo e stiamo indagando sulle cause. La macchina alla fine si è rimessa in moto, ma era già troppo tardi per continuare la mia gara perché mi ero slacciato le cinture di sicurezza e sono dovuto rientrare ai box. Anche se questa stagione si sta rivelando più difficile della scorsa, siamo motivati a portare a casa il miglior risultato possibile per la squadra e continueremo a lavorare sodo per raggiungere questo obiettivo”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

3 commenti

Articoli correlati