F1 | Ferrari, Leclerc: “È un’emozione speciale vedermi vestito di rosso”

"Da piccolo, quando vedevo il GP, cercavo sempre la macchina rossa", ha ammesso il monegasco a 'Che tempo che fa'

F1 | Ferrari, Leclerc: “È un’emozione speciale vedermi vestito di rosso”

Vorrei scusarmi, purtroppo l’aereo non è partito per il brutto tempo. Abbiamo provato a trovare un’altra soluzione, ma non è andata. Mi spiace tanto”, con queste parole ha iniziato il suo collegamento Charles Leclerc, ospite a Che tempo che fa insieme al compagno di squadra Sebastian Vettel e al team principal Ferrari Mattia Binotto.

Il giovane giovane Charles ha poi discusso delle passioni per la Formula Uno e per la Ferrari, coltivate nella sua Montecarlo dove si svolge il GP di Monaco: “Da piccolo, quando guardavo il Gran Premio, cercavo sempre la macchina rossa non so perché, è sempre stato così – ha ammesso il monegasco -. Quando mi guardo vestito in rosso sono fiero, è un’emozione speciale. Il mio idolo? Ayrton Senna”.

Sull’esperienza relativa al paracadute, che ha fatto tribolare e non poco Mattia Binotto (“Mi auguro che abbia imparato la lezione”, ha sottolineato nuovamente questa sera il team principal della Rossa), Leclerc scherzandoci sopra ha detto: “Se fosse andata male non mi avrebbero potuto sgridare”.

Sulle funzioni del volante: “È abbastanza complesso, ci sono tante cose. Lo usiamo durante la guida per diverse cose. In qualifica è molto importante perché possiamo cambiare tanti setup, per adattare il comportamento della macchina alla nostra guida”.

 

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti
  1. Victor61

    17 febbraio 2020 at 13:15

    Sarà ma a me è sembrato uno spettacolo penoso e finto sia nei contenuti che nelle intenzioni soprattutto per i ridicoli e sforzati proselitismi di Fazio speriamo che in pista siano più convincenti e che i fatti prendano il posto delle tante chiacchere che si sono fatte fino ad oggi

  2. Zac

    17 febbraio 2020 at 14:00

    Scommetto che qualcuno ha intascato un cachet, legittimamente.
    Per ogni puntata in onda in prima serata di “Che tempo che fa”, la Rai spende 409.000€.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati