F1 | Eddie Jordan sicuro: “Hamilton ha superato Schumacher”

"Michael ha vinto sette campionati, ma quanti ne avrebbe conquistati se non avesse avuto il sostegno di tutte le altre persone del team?", ha sottolineato l'irlandese

F1 | Eddie Jordan sicuro: “Hamilton ha superato Schumacher”

Eddie Jordan non ha dubbi. Il manager irlandese ritiene infatti che Lewis Hamilton debba oramai essere considerato superiore a Michael Schumacher, nonostante alcuni numeri non diano ancora ragione all’alfiere della Mercedes.

Hamilton ricordiamo che con la matematica certezza del sesto titolo, arrivata al termine della gara di Austin, si è portato a un solo iride dal record dei sette di Schumacher mentre è a otto vittorie dalle 91 del tedesco. Per quel che riguarda invece le pole position, l’inglese detta legge nella classifica all -time avendone finora totalizzato 87.

Ognuno ha la propria opinione su questo, ma io sono dell’idea che abbia già superato Michael – ha dichiarato Jordan all’emittente radiofonica britannica talkSPORT -. Michael ha iniziato con me, abbiamo un ottimo rapporto, ma c’è una situazione che alcune persone potrebbero non comprendere appieno”.

L’irlandese ha poi approfondito le sue parole: “All’epoca gestivo persone come Barrichello, Irvine, Fisichella e  Alesi, e ogni volta che andavamo a firmare un contratto c’erano sempre delle condizioni su Schumacher o la Ferrari, dove ciò che abbiamo visto ad Austin con la Mercedes non sarebbe potuto succedere. Lewis, se avesse sottoscritto le stesse clausole, avrebbe potuto passare Bottas. Non può esserci in uno sport agonistico, dove una parte della squadra si impone sull’altra”.

Jordan, continuando la propria disamina su Schumacher, ha aggiunto: “Michael ha vinto sette campionati, ma quanti ne avrebbe conquistati se non avesse avuto il sostegno di tutte le altre persone del team? Lewis è diverso secondo me. È riuscito a farlo da solo. Quello che ha fatto ha portato grande orgoglio alla sua famiglia e alla sua gente, può esserne giustamente orgoglioso”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati