F1 | Domenicali: “I piloti devono capire che sono un esempio nello sport”

"Quello che ha fatto Mazepin è inaccettabile"

F1 | Domenicali: “I piloti devono capire che sono un esempio nello sport”

In occasione della prima gara in Bahrain, la Formula 1 ha deciso di riunire tutti i piloti per discutere in merito all’importanza di essere un esempio dello sport. Questa decisione è arrivata dopo il commento fatto dal nuovo CEO, Stefano Domenicali, riguardo l’episodio che ha visto protagonista il pilota russo Nikita Mazepin.

“Quello che ha fatto è inaccettabile. Dobbiamo assicurarci che nelle discussioni che faremo, loro capiscano che non possiamo scherzare su certe cose. Non è possibile. Sono troppo importanti per non capire e accettare che sono modelli di comportamento”.

Domenicali invierà poi una lettera al presidente della GPDA, Alex Wurz, per sottolineare quanto sia importante che i piloti capiscano il valore di essere degli “ambasciatori positivi” per la Formula 1.

“Non solo lo sport, anche i valori su cui si concentra la F1. Il progetto “We race as one”, i progetti sulle diversità e sostenibilità. Li ho invitati a un incontro, l’obiettivo è programmarlo per il Bahrain, per discutere e condividere questa opportunità”.

Il team principal della Haas, Gunther Steiner, ha precisato che Mazepin ha capito la gravità dei suoi comportamenti:

“Ci siamo chiariti in privato ma non andrò nei dettagli -ha dichiarato a n-tv- ha chiesto scusa, sa che è sbagliato e per me questo è un segno che ha capito”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati