Difficile far convivere alla Red Bull Vettel e Hamilton secondo Horner

Difficile far convivere alla Red Bull Vettel e Hamilton secondo Horner

Sarebbe difficile far convivere Sebastian Vettel e Lewis Hamilton nello stesso team secondo il boss della Red Bull, Christian Horner. Il consigliere dell’azienda austriaca, Helmut Marko, aveva ravvivato le voci di un possibile futuro alla Red Bull per Hamilton, come probabile successore di Mark Webber.

“La nostra filosofia è avere i piloti piu’ forti insieme nel nostro team” aveva detto Marko.

Ma Horner ha dichiarato oggi che una coppia Hamilton-Vettel potrebbe essere un disastro.

“E’ difficile prevedere come sarebbe avere due piloti del calibro di Lewis e Sebastian sotto lo stesso tetto. Ci sarebbero fuochi d’artificio come è capitato con Fernando Alonso e Lewis alla McLaren” ha aggiunto.

Si potrebbe intendere che per Horner, Webber non è al livello di Hamilton o Vettel.

E a chi gliel’ha fatto notare, Horner ha risposto: “Assolutamente no. Vettel e Webber sono in fasi diverse della loro carriera e sono complementari”.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

22 commenti
  1. 7

    4 Aprile 2011 at 20:33

    sono un grande tifoso di Vettel ma, per carità, qualcuno faccia star zitti Horner e Marko…

  2. jumpy

    4 Aprile 2011 at 20:38

    7 @
    veramente!!

  3. vale46

    4 Aprile 2011 at 20:40

    eh…avere 2 galli nel pollaio…

  4. naico

    4 Aprile 2011 at 20:49

    @ 7 anche io tifoso di vettel e ti do completamente ragione. questi due sanno proprio come farsi odiare dal pubblico di f1 haha

  5. Aldo

    4 Aprile 2011 at 21:35

    Di solito ogni team cerca di seminare zizzania in quelli avversari. La RB segue una strategia geniale: coltivarsela in casa!

  6. lucab

    4 Aprile 2011 at 22:03

    E’ una vera fortuna per la Red Bull che Marko e Horner non facciano i progettisti di f1…

  7. Manuel (tifoso Vettel-RedBull)

    4 Aprile 2011 at 22:48

    Horner ha ragione però visto che ha ancora Webber in scuderia poteva star zitto, non si dimostrano molto furbi in queste dichiarazioni

  8. lemmy

    4 Aprile 2011 at 22:51

    io invece voglio spezzare una lancia a favore di Chris: alla fine farà anche dei danni essendo sincero,ma almeno non spara ipocrisie a raffica come fanno i vari Domenicali-Montezemolo,quando sparano caxxate tipo “Massa è libero di vincere gare e mondiale” (si è visto a Melbourne,quanto sia libero di tenersi dietro Alfonso)…

  9. Alex. (Tifoso Williams)

    5 Aprile 2011 at 07:01

    Quoto Lemmy alla grande…

  10. azz!

    5 Aprile 2011 at 07:36

    Ma perchè tirate nel discorso la Ferrari anche quando non c’entra? Chiedo scusa a tutti, visto che chi non è di parte e obiettivo in questo forum viene subito azzittito, poi parlare con voi che siete a capo della Williams, della McLaren, della Red Bull e capite tutto di tutto e di tutti….

  11. Denis

    5 Aprile 2011 at 09:34

    @azz
    ti quoto! poi ogni volta che alonso sorpassa massa allora è un ordine di scuderia(e sono tutti ipocriti). Se lo fà qualsiasi altro pilota no.
    Riguardo la redbull..mmm.. non capisco il perchè di queste dichiarazioni.Rovinano solo il morale a Webber a mio parere.

  12. pierpiero

    5 Aprile 2011 at 09:49

    Sinceramente non capisco tutta questa manfrina su Hamilton e la Red Bull che va avanti da un po’ di settimane…non sarà mica una manovra diversiva mentre invece un contratto lo stanno per firmare per davvero??? In ogni caso, pare evidente che, quantomeno, è cominciato il toto-successore per il sedile di Webber. Il quale, ahimé, non avrà un ultimo anno di carriera molto sereno, temo.

  13. arn

    5 Aprile 2011 at 10:50

    non riescono a gestire webber e vettel,figuriamoci hamilton……e se poi hamilton arriva costantemente davanti a vettel che fanno?credono che hamilton va a fare il secondo?……

  14. Manuel (tifoso Vettel-RedBull)

    5 Aprile 2011 at 10:53

    tranquilli Hamilton e Vettel non correranno mai nello stesso team (fooooooorse potrebbe accadere in ferrari più avanti)

  15. giov

    5 Aprile 2011 at 11:53

    Ma di cosa se be fa Hamilton della Red Bull?
    Lui è inglese, corre in un team inglese i notevole spesso, ed ha talento.
    Sarebbe solo idioza andarsene dalla McLaren!

  16. Norrin Radd

    5 Aprile 2011 at 12:26

    beh più che una convivenza sarebbe un massacro da parte di Hamilton che darebbe mezzo secondo al giro a Vettel…con tutti i soldi che la Red Bull ha investito su Vettel sai che smacco e che perdita d’immagine…bisogna poi vedrere se Hamilton ha intenzione di correre per le lattine arrugginite…

  17. Manuel (tifoso Vettel-RedBull)

    5 Aprile 2011 at 13:40

    @Norrin Radd
    evita di scrivere stupidaggini 🙂

  18. arn

    5 Aprile 2011 at 17:16

    mezzo secondo no….ma che gli starà davanti,penso di si’….

  19. Manuel (tifoso Vettel-RedBull)

    5 Aprile 2011 at 21:44

    Con questa formula uno la differenza fra un pilota e l’altro è minima, poi scusa come fate a dire che Hamilton sta davanti a Vettel se non hanno mai corso a parità di macchina?

    tutte supposizioni inutili e prive di fondamento, se si troveranno insieme in futuro allora si potrà confrontare per davvero

  20. Motore Asincrono Trifase

    5 Aprile 2011 at 23:28

    beh la mclaren e’ decisamente inferiore eppure hamilton sul passo gara e’ sempre sui tempi di vettel. Si vede l’enorme divario tra lui e button, mentre se nessun tifoso rompe un elemento aereodinamico vettel ha bisogno di sostanziale aiuto dal team per stare avanti a webber. L’anno scorso la differenza la faceva hamilton con una mclaren terza forza del mondiale, mentre in red bull la faceva la macchina e vettel con un missile per poco non riusciva a perdere, non stando mai in vetta al mondiale

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati