Bridgestone Motorsport – Anteprima Gran Premio della Malesia

Bridgestone Motorsport – Anteprima Gran Premio della Malesia

Subito dopo l’entusiasmante Gran Premio d’Australia i pneumatici Bridgestone Potenza saranno nuovamente in azione dal 2 al 4 Aprile in occasione del Gran Premio della Malesia, terza tappa del Campionato del Mondo di Formula Uno, che si disputera' sul tracciato di Sepang. Per l’occasione la Casa giapponese portera' la tipologia di pneumatici con mescola dura e soft.
Il tracciato di Sepang e' particolarmente severo per i pneumatici perché presenta due lunghi rettilinei che portano a curve strette da percorrere a velocita' ridotta: cio' richiede pesanti frenate e quindi i pneumatici risultano particolarmente sollecitati. In aggiunta a questi due tratti impegnativi, un’ampia varieta' di curve comporta un elevato carico laterale nel corso di ogni giro. All’impegnativa configurazione del tracciato si aggiungono le temperature particolarmente elevate e perfino in condizioni di pioggia, frequenti in Malesia, le temperature e l’umidita' rimangono alte.

Hiroshi Yasukawa – Responsabile Bridgestone Motorsport:
“Lo scorso anno il Gran Premio della Malesia e' stato molto emozionante per le condizioni meteo ed e' stata una grande occasione per mostrare il rendimento dell’ampia gamma di pneumatici Bridgestone Potenza. Questa e' una zona interessante per noi perché gran parte della gomma naturale da noi utilizzata proviene da questa regione. Quest’anno festeggeremo il decimo anniversario del nostro Gruppo in Malesia e ci saranno alcuni eventi in occasione del Gran Premio. Inoltre, gli appassionati di Formula Uno della Malesia avranno un interesse in piu' a seguire la gara perché per la prima volta potranno tifare per il team Lotus Racing di proprieta' malese.”

Hirohide Hamashima – Responsabile Sviluppo Bridgestone Motorsport:
“Sepang e' un tracciato relativamente severo per i pneumatici. Presenta una diversa tipologia di curve e due impegnativi punti di frenata al termine di lunghi rettilinei: questo comporta un notevole affaticamento dei pneumatici nel corso di ogni singolo giro. I piloti dovranno prestare la massima attenzione per non bloccare i freni, specialmente nella fase iniziale di gara con le monoposto pesanti e i pneumatici non alla temperatura ottimale. Il settore compreso tra le curve sette e undici e' molto importante per valutare il setup delle vetture: un buon rendimento su questi tratti e' cruciale per ottenere buone performance a Sepang. Le costanti temperature elevate rappresentano poi un fattore da non sottovalutare in Malesia, soprattutto per il degrado dei pneumatici. Ricordiamo che lo scorso anno la pioggia torrenziale caduta sul tracciato ha reso necessaria l’interruzione anticipata del Gran Premio a dimostrazione che in Malesia non sappiamo mai cosa aspettarci.”

Dati e fatti:
Numero e specifica di pneumatici portati a Sepang: 2000 pezzi (dura, soft, intermedia)
Pole position 2009: 1’35”181 (Button)
Giro piu' veloce in gara 2009: 1’36”641 (Button)
Podio 2009: Button (Brawn GP), Heidfeld (BMW Sauber), Glock (Panasonic Toyota Racing)

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Bridgestone esclude un ritorno in F1

Anche i giapponesi hanno escluso un ritorno nella categoria regina
Bridgestone ha escluso un suo ritorno in F1. Il produttore di gomme giapponese, arrivato in F1 nel 1997, ha abbandonato