Briatore scommette ancora su Hamilton: “Ferrari è sulla strada giusta, ma Mercedes ha un vantaggio tecnico importante”

"Renault possiede un progetto sulla lunga distanza", ha dichiarato l'ex Team Principal della Scuderia Francese

Briatore è convito del potenziale Ferrari, ma allo stesso tempo non vede Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen tra i favoriti per il titolo, visto che Mercedes può fare affidamento su un vantaggio tecnico estremamente importante
Briatore scommette ancora su Hamilton: “Ferrari è sulla strada giusta, ma Mercedes ha un vantaggio tecnico importante”

In attesa di scoprire le vetture di Mercedes e Ferrari per la prossima stagione, Flavio Briatore ha espresso un proprio parere sul progetto tecnico presentato da Renault nei giorni scorsi e sugli equilibri che regnano in Formula Uno.

In un’intervista rilasciata all’AdnKronos, infatti, l’ex team manager della Casa transalpina ha spiegato che il ritorno di Renault non farà altro che aumentare l’interesse attorno al Circus di Bernie Ecclestone.

Secondo Briatore, infatti, il progetto della Scuderia transalpina si basa di fondamenta molto solide e che ben presto, considerando anche gli sforzi economici in programma nei prossimi mesi, Jolyon Palmer e Kevin Magnussen potranno raccogliere i frutti dell’enorme lavoro che i tecnici francesi stanno portando avanti nella base di Enstone.

Il manager italiano ha inoltre parlato degli equilibri nel mondo della Formula Uno, sottolineando come, nonostante l’enorme sforzo economico della Ferrari e il grandissimo lavoro che lo staff di Simone Resta sta portando avanti sul progetto 2016, Mercedes può contare su un vantaggio tecnico abbastanza grande.

A meno di clamorosi colpi di scena, quindi, la Casa di Stoccarda riuscirà ad arginare, almeno nei primi Gran Premi della stagione, i tentativi di rimonta da parte di Sebastian Vettel e di Kimi Raikkonen.

Ecco le parole di Flavio Briatore: “Il ritorno di Renault è una bellissima notizia e penso faccia solo bene al Formula Uno. Aumenterà l’interesse degli appassionati e sono certo che i francesi non si presenteranno in griglia senza un progetto valido e strutturato su basi molto solide. Vincere non sarà semplice e sicuramente ci vorranno un paio di stagioni per stabilizzare la squadra, ma sono convinto che questa squadra possiede delle grosse potenzialità. Sarà molto interessante seguire l’evoluzione di questo team”.

“Tutti noi ci aspettiamo una Ferrari vincente durante la prossima stagione – ha proseguito il Manager italiano – ma Mercedes possiede un vantaggio tecnico ancora abbastanza importante. Se non c’è competizione in gara è un danno per tutta la Formula 1, ma per la Ferrari sarà molto dura perché la Mercedes ha lavorato bene durante l’inverno e non sarà semplice arginare il loro dominio. Ma se la Formula 1 vuole tornare a essere l’evento che tutti amavano bisogna che ci sia lotta tra almeno due team, poi se fossero quattro anche meglio”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. ILLINOISF1

    5 Febbraio 2016 at 08:21

    Di Briatore nn mi fido piu! Ho l’impressione che tutte le sue previsioni riguardo al f1 risultano errate.
    L’anno scorso disse che ” Vettel è quinto o sesto pilota più forte in f1, e cge avrebbe preso Riccardo… invece Vettel ha dimostrato di essere ancora il numero 1! speriamo che per quest’anno Brianza non ci smentisce.

  2. socmacher

    5 Febbraio 2016 at 10:37

    Concordo …pero’ un qualche congiuntivo qua e la’ non ci sarebbe stato male….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati