Briatore in Ferrari? Maranello smentisce

Briatore in Ferrari? Maranello smentisce

Il capo ufficio stampa della Ferrari e Fernando Alonso hanno smentito le voci dell’imminente arrivo di Flavio Briatore al vertice del team di Maranello. Voci di corridoio questa settimana affermavano che Briatore sarebbe “in trattativa con la Ferrari per sostituire l’attuale team principal Stefano Domenicali”.

Alonso ha dichiarato al giornale Diario Sport in Canada di non sapere nulla delle voci su Briatore.

“Sono felicissimo di com’è tutto in questo momento” ha ribadito lo spagnolo.

Più seccata la smentita di Luca Colajanni che ha ammesso la riluttanza della Ferrari a lasciar usare Twitter ai propri piloti: “Spesso devo fare i conti con voci diffuse dai siti internet, di cui non conosco la fonte” ha dichiarato. “Posso menzionare una voce di un sito olandese, che è una totale idiozia”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

32 commenti
  1. minideto

    11 Giugno 2011 at 18:01

    Mi sembra di rivedere gli pseudo tifosi Ferrari che per anni hanno criticato Shumy in primis sulla simpatia…
    Non capite una fava Briatore sarebbe l’uomo giusto al comando del muretto.
    A me se e’ simpatitoco o paga poco le tasse e ha una vita privata spesso criticabile non me ne frega niente.
    Nel 2013 sara’ lui al muretto affiancato da Domenicali.Vedrete come va a finire.

  2. Luneberg

    11 Giugno 2011 at 18:35

    Secondo me Briatore rappresenta la traduzione
    Migliore di Performance & Affinity e ritengo
    Non abbia competenze tecniche dirette o specifiche.. Anzi penso proprio che Briatore
    Non capisca nulla di aerodinamica, elettronica,
    Efficienza motoristica ma e’ uno straordinario catalizzatore perché e’ duro e cinico quanto basta per dirigere delle persone da coordinare
    ruolo che sembra non impersonare Domenicali
    .. Certo che quanto a Stile…
    Immaginare Briatore come fosse un cocktail direi:
    40 % cinismo
    40 % Intuito e sensibilità inferiore al metodo
    20 % moglie gnocca
    🙂

  3. Botta e risposta

    11 Giugno 2011 at 18:39

    Che Flavio Briatore faccia parlare di sé è un dato di fatto, ma ci andrei un po’ cauto su tante polemiche! Non voglio difendere Briatore, premesso, ma non lo condannerei del tutto. Quando accadde lo scandalo, alla Renault crollò il mondo addosso e sembrava quasi come se tutti fossero innocenti e come l’unico vero colpevole fosse Briatore, certo perchè lui dava gli ordini dal muretto e se non lui chi avrebbe potuto “proporre (ma non obbligare)” (così fu dichiarato) a Piquet jr di causare un incidente per favorire il compagno? Intuizione e immediata condanna troppo semplici. Però fin da subito la cosa mi puzzava e il tempo ha spiegato le ragioni dell’accaduto. Briatore (ovviamente strapagato per questo) si “dichiarò” colpevole in parte per salvare il salvabile di un team che avrebbe subìto troppo lo scandalo (anche per l’immagine mondiale come casa costruttrice) e alcune testate riportarono in sordina tutto questo molto tempo dopo che le “acque si erano calmate”. Ora chiedo a molti, giusto per citarne uno dei coinvolti, perchè il caro povero e indifeso e sincero e immacolato e pio e casto Nelsinho Piquet jr non corre più in F1? Qualsiasi pilota con un minimo di serietà e di cervello avrebbe rifiutato sapendo che poteva benissimo andargli peggio, ma chi si candida ad essere un kamikaze lo fa perché ha sicuramente qualcosa da guadagnarci e Vi prego di non venirmi a dire che anche lui non ha ricevuto una bella mancia per il suo prezioso contributo! Concludo dicendo che forse tutte le colpe non le ha solo Briatore, ma molti dovrebbero avere le stesse palle ad ammettere i propri errori e non nascondersi dietro l’unico capro espiatorio che, per carità, ha pagato solo in termini di immagine e che forse una pena un po’ più severa (magari sborsare un po’ di quattrini) lo avrebbe reso anche un po’ più umile.
    Detto questo SE Briatore dovesse andare alla Ferrari, secondo me, farebbe sicuramente meglio di Domenicali.

  4. jacvil87

    11 Giugno 2011 at 21:39

    @ Mister_Willy

    A me sinceramente Briatore fa simpatia da sempre, per le sue battute e affermazioni pungenti. Ha sempre detto quello che pensava, talvolta ci è andato giù pesante (come in Austria nel 2002, dopo che la Ferrari fece rallentare Barrichello per far vincere Schumacher) ma che spettacolo sentirlo! Oppure dopo che Schumacher ostruì la pista a Montecarlo nel 2006… mamma mia, quante gliene ha dette in TV senza risparmiarsi!!!
    Ecco, è un po’ come Mourinho nel calcio. A me questi personaggi forti e con le palle stanno simpatici e piacciono da morire. Così come, nell’ambito piloti, gente come Jacques Villeneuve e Juan Pablo Montoya!

  5. jacvil87

    11 Giugno 2011 at 21:42

    Aggiungo, sono dei dissacratori, gli anti-eroi per eccellenza, coloro che tentano di ribaltare il normale stato delle cose, fanno casino, di loro se ne parla, bene o male, ma se ne parla. E questo è l’importante. Mi piacciono!

  6. terminator

    11 Giugno 2011 at 21:58

    GRANDE FLAVIO !!!

  7. tifoso di lattine (di coca cola)

    11 Giugno 2011 at 23:25

    spero arrivi già domattina!!!

  8. StalloneBruno

    12 Giugno 2011 at 08:18

    La Ferrari è riluttante a lasciar usare Twitter ai propri piloti…? Mi auguro che il Cola si sia espresso in ben altro modo, non mi sembrano certo posizioni da sbandierare…

  9. quickest

    12 Giugno 2011 at 09:31

    @joeBlack
    sono d’accordo su tutto quello che dici, e sono sempre stato al corrente del Briatore pre F1. Come dici giustamente il problema vero e’ che non c’e’ alternativa. Io magari un nome lo azzardo: Nick Todt?

  10. KKK75

    12 Giugno 2011 at 09:52

    FLAVIO ALLA FERRARI?…e’ l’uomo perfetto…deve limare qulacosa del suo carattere…ma e’ luomo perfetto…non guarda in faccia a nessuno..solo ai risultati…e’riuscito per ben 2 dico 2 volte partendo da zero a portare un team nullo a vincere un mondiale e 2 dico 2 volte trovare dal nulla dei piloti fantastici (shumacher!!! alonso!!!) non facciamo folosofia na f1 flavio e un grande…spero che ci arrivi in fretta, prima e’ meglio e’…

  11. Spy Blog

    12 Giugno 2011 at 15:21

    Briatore sarebbe l’unica soluzione possibile. Non possiamo continuare con quel tizio (Domenicali) che non è riuscito a fare nulla. Non riesce nemmeno ad imporsi ai dipendenti.. figuriamoci al di fuori della Ferrari. Infatti la Ferrari in questo momento NON HA PESO POLITICO. Ricordate invece J.Todt… PER FAVORE BUTTATE A MARE MASSA……….Preferisco avere Senna alla Ferrari e farlo crescere…sarebbe buono anche per il mercato Brasiliano per Fiat (tanto è quello il motivo per cui tengono massa oltre i soldi al figlio di Todt…)

  12. gioca

    13 Giugno 2011 at 12:14

    meglio una porsche non ti lascia per strada-ci sono le 356 prea a b c sc che filano a gonfie vele… briatore non eri un teste a favore? o hai fiutato qualche interdizione ,….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati