Alonso: “Il secondo posto è il massimo che si può ottenere ora”

Alonso: “Il secondo posto è il massimo che si può ottenere ora”

Fernando Alonso ha descritto l’insidiarsi tra le due Red Bull nel Gran Premio d’Europa a Valencia come un grande risultato per la Ferrari ed è evidente che il team si stia avvicinando alla vittoria.

Alonso alla partenza è salito in terza posizione e ha avuto una lunga lotta con Mark Webber della Red Bull – passandolo in gara durante il secondo stint, finendogli dietro dopo il secondo pit stop e finalmente sorpassandolo nuovamente al termine dell’ultima sequenza di soste.

“E’ stata una corsa interessante per i fan e gli spettatori, nel vedere anche la battaglia con Webber per tutta la gara” ha detto Alonso “All’inizio della corsa ero dietro di lui, cercando di non allontanarmi, e ho avuto un beneficio nel pit stop e un’opportunità per sorpassarlo”.

“Abbiamo avuto un’occasione nel bel mezzo della gara, quando l’ho superato alla curva 12. Hanno fatto una buona sosta e ci hanno sorpassato e nell’ultimo pit stop abbiamo avuto una buona strategia e l’abbiamo passato. Ci sono stati un po’ di scambi di posizione tra me e Mark”.

“Il secondo posto è il massimo che possiamo avere ora come ora, essere qua con le Red Bull è un gran risultato. A Montecarlo ho fatto una buona prova finendo secondo, in Canada ancora una buona performance ma non ho preso punti e ora secondo; è un gran risultato per la squadra”.

“Ci stiamo muovendo nella direzione giusta e ci avvicineremo a loro nelle prossime gare”.

Il pilota spagnolo ha sottolineato che la Ferrari ha fatto grandi progressi da dopo le gare più travagliate.

“Sappiamo che i nostri tifosi si aspettano una nostra vittoria. Al momento non siamo in quella posizione. Ci stiamo avvicinando. Nelle prime gare eravamo ad 1.5 secondi dietro, ora siamo a sei o sette decimi, quindi abbiamo dimezzato il divario. Non ci fermeremo nei lavori fino a quando non avremo ottenuto la massima performance dalla macchina”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

67 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati