Wendlinger: “Raikkonen può insidiare Alonso”

Anche per Brundle il finnico impressiona per la fame di vittorie

Wendlinger: “Raikkonen può insidiare Alonso”

L’ex pilota di F.1 Karl Wendlinger ha ammesso di essere stato colpito dal ritorno di Kimi Raikkonen in F1 nel 2012. Dopo aver saltato due stagioni per correre nei rally mondo e nella formula Nascar, l’ex ferrarista ora alla Lotus è tra i piloti in corsa per il Mondiale.

“E’ tornato ad un livello molto alto”, ha spiegato l’austriaco, che ha corso con la Sauber a metà degli anni ’90, all’emittente Servus TV. “Dopo una pausa di due anni tornare ad avere un sacco di podi è notevole, è già sensazionale quello che ha fatto. Lui è ancora molto veloce in gara e sicuramente avrà modo di conquistare le vittorie a cui ambisce. Penso che Raikkonen in quinta posizione possa ancora lottare per questo campionato”.

Wendlinger, anche in riferimento a Lewis Hamilton, ai due piloti Red Bull e al leader di Fernando Alonso, lo considera un pilota in grado di essere la sorpresa della stagione: “Kimi non è stato campione del mondo per niente, il suo stile non è forse il migliore, ma chi sa combattere con le temperature che abbiamo visto in Ungheria fino all’ultimo giro deve essere in buone condizioni e può costituire la sorpresa per il titolo”. Anche Martin Brundle, pure lui un ex grande pilota di F1 e ora commentatore per Sky, ha ammesso che è stato colpito da Raikkonen: “Sul podio aveva la faccia come chi si sveglia di lunedì e vede un mattino di pioggia”, scherza Brundle per l’espressione corrucciata del finnico dopo aver perso la vittoria in Ungheria. “E impressiona davvero vedere come se la sia presa per il secondo posto: segno che da ogni punto di vista è un ritorno di grande successo”, ha concluso il britannico.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

21 commenti
  1. Maria

    2 Agosto 2012 at 10:17

    Mi viene da ridere a pensare che Wendlinger abbia detto queste cose alla TV di Matheschitz 😉
    Dai Kimi, se con la Lotus non vinci puoi venire in Red Bull dal 2014 – l’importante é che non torni in Ferrari!
    Ti hanno preferito Massa nel 2009, che adesso se lo tengano!

    • Slauzy

      2 Agosto 2012 at 14:03

      Non lo tengono! Se ne va dal prox anno (è scritto dappertutto)

    • sam

      2 Agosto 2012 at 14:54

      Scusa Maria, ma non eri tu quella che ha sempre preso le difese di un certo Massa?!? E ora??

  2. Mitzi

    2 Agosto 2012 at 10:21

    Raikkonen è un buon pilota. Potrebbe avere diversi punti in più se la sua squadra non avesse applicato in alcuni GP una strategia un po troppo conservatrice ad inizio gara. Detto questo il campionato è ancora lungo ed è parecchio tirato quindi è difficile fare pronostici su chi sarà il vincitore del mondiale; ancor più difficile per piloti che hanno 50 punti in meno dal leader e non hanno il miglior pacchetto del circus. Difficile ma non certo impossibile… vedremo.

  3. jolli27

    2 Agosto 2012 at 10:27

    sono contento se kimi riesce a dimostrare ke la ferrari ha fatto una ca…ta a licenziarlo. Lui è uno dei pochi che preferisce i fatti alle chiacchiere che tanto piacciono alla ferrari.

    • Max Bassanet

      2 Agosto 2012 at 18:16

      visto gli ultimi articoli chi gli piace le chiacchere ,antisportive e da rosikone che non sa perdere , è marko e horner.

  4. loupin73

    2 Agosto 2012 at 10:35

    tutti questi attestati di stima per Kimi mi suonano come tremende gufate…

  5. OverTheWall

    2 Agosto 2012 at 11:22

    Raikkonen è un pilota che non bada ai “se” o ai “ma”, guarda sempre come sono i fatti. Spero che si rimetta in corsa per il titolo, vederlo campione del mondo al rientro sarebbe un sogno.

    Off-topic: Wendlinger era un grandissimo campione..!!!

    • Maria

      2 Agosto 2012 at 11:34

      Wendlinger ebbe un incidente a Monaco uguale identico a quello di Perez l’anno scorso.
      Però la sicurezza non era così avanzata allora, infatti lui finì diversi giorni in coma e mi sa che dopo quel fatto non é poi purtroppo riuscito più a rientrare ad alto livello nel Circus.

      • OverTheWall

        2 Agosto 2012 at 11:48

        Karl vinse il campionato di Formula 3 davanti a Schumacher e Frentzen, e nel 1994 con la Sauber arrivò sempre a punti nelle prime 3 gare…a Monaco ebbe un incidente molto grave come quello di Button nel 2003 (ed anche a quello di Perez come hai detto tu). Dopo non riuscì più ad essere competitivo…

  6. Francesco_Iceman

    2 Agosto 2012 at 11:24

    adesso ne parlano tutti molto bene poi se per caso sbaglia un gp, ci saranno i vari villenueve ecc. che gli andranno contro.
    è la critica comunque kimi puòveramente insidiare alonso soprattutto nelle prossime 2 gare potrebbe recuperare parecchio

    • Maria

      2 Agosto 2012 at 11:31

      c’est la vie!
      Villeneuve dovrebbe starsi solo zitto considerato quanto ha vinto lui 😉
      Vettel non se lo fila più nessuno, alla fine quatto quatto vi fa’ la sorpresina come nel 2010!

      • DIE HARD

        2 Agosto 2012 at 11:51

        ehh… no… tiè tiè tiè tiè

      • Maria

        2 Agosto 2012 at 12:05

        @DIE HARD: nonostante la lezione del 2010, non avete ancora imparato a non sottovalutare Vettel 😉

      • DIE HARD

        2 Agosto 2012 at 12:23

        per scaramanzia ho scritto tiè tiè tiè tiè…. cmq io non sottovaluto nessuno ne Webber,Vettel ne Hamilton e Raikkonen… importante è aggiornare nella direzione guista la macchina e finire il campionato con la continuità che ha avuto Alonso fino adesso.

      • Francesco_Iceman

        2 Agosto 2012 at 12:59

        tutto può succedere !!!

    • Maria

      2 Agosto 2012 at 13:49

      Alguersuari ha appena gufato Alonso 😀

  7. goyatlay

    2 Agosto 2012 at 14:24

    Se la ferrari darà ad alonso una macchina ancora in grado di competere con gli altri top team Alonso vincerà il titolo. E se Lo meriterebbe proprio visto tutto quello che ha fatto per la ferrari in questi 3 anni!

  8. go_webber

    2 Agosto 2012 at 15:16

    se smette di bere la vodka e smette di eiaculare su donne paddock, ovvio che puo insidiare alonso!

  9. goyatlay

    2 Agosto 2012 at 15:18

    Comunque il grande rivale di Alonso quest’anno non è raikkonen che é in lotus ne Hamilton che è in Mclaren ma la red bull di vettel! Fino ad ora sono stati l’unica scuderia ad avere una macchina sempre competitiva e se riescono a migliorarsi ancora nella velocità vettel vince. Attenti alla RB!

  10. Aanto

    2 Agosto 2012 at 16:11

    …”Anche Martin Brundle, pure lui un ex grande pilota di F1 e ora commentatore per Sky”…

    Scusate, ma Martin Brundle è mai diventato campione del mondo? A parte qualche sporadico podio con auto di alto livello, è stato sempre una seconda guida. Non ricordo tutta questa “grandezza”

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati